Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Attualità » 5 ottobre 2015, giornata mondiale dell'insegnante

5 ottobre 2015, giornata mondiale dell'insegnante

Il tema di quest'anno, che celebra la figura femminile nella scuola, è la "parità di genere".

05/10/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Colui che è maestro di scuola può cambiare la faccia del mondo, Leibniz.

Giunta alla 22esima edizione arriva anche quest'anno la giornata mondiale dell'insegnante, individuata dall'Unesco nel 5 ottobre. In quella data, infatti, nel 1966 si tenne un congresso organizzato da Unesco e Labour International Organization finalizzato a scrivere e recepire una raccomandazione sulla condizione degli insegnanti, un’esortazione rivolta a governi e famiglie al fine di migliorare le condizioni lavorative dei docenti di ogni ordine e grado, e un’occasione per mostrare loro apprezzamento e riconoscenza.

La giornata di quest'anno è dedicata al tema della parità di genere, allo scopo di celebrare una professione che ha una grandissima dimensione femminile. Le donne infatti, secondo una statistica mondiale diramata dall'Unesco, rappresenterebbero il 62% degli insegnanti della scuola primaria italiana: niente in confronto alle percentuali di molti altri paesi, pensiamo all'Europa Orientale in cui si registrano picchi di oltre il 98% di insegnanti donna; molto in confronto ai paesi dell'Africa Sub-Sahariana, dove la componente femminile è davvero molto scarsa, le condizioni di lavoro sono in via di peggioramento e, in generale, l'insufficienza degli insegnanti è un fenomeno in crescita.

Questa carenza non riguarda solo i paesi in via di sviluppo: secondo il rapporto Unesco mancano all'appello almeno due milioni di insegnanti per raggiungere l'obiettivo internazionale di garantire a tutti l'accesso all'istruzione primaria entro la fine del 2015: un'insufficienza che colpisce anche il nostro paese che è entrato a far parte della lista dei 112 stati colpiti da questo problema.