Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Europa e Mondo » A Skopje il congresso del Sonk (sindacato nazionale della scuola, università e ricerca)

A Skopje il congresso del Sonk (sindacato nazionale della scuola, università e ricerca)

La FLC Cgil partecipa ai lavori

25/10/2005
Decrease text sizeIncrease  text size

Il giorno 22 ottobre la FLC ha partecipato a Skopje, in Macedonia, al congresso del Sonk (sindacato nazionale della scuola, università e ricerca).

Il Sonk fino a pochi mesi fa era il più grosso affiliato della confederazione SSM (Unione dei sindacati di Macedonia) ma, a luglio 2005 ha deciso di staccarsi dalla SSM per trasformarsi in un’organizzazione indipendente e democratica.

Da quel momento, il governo ha interrotto le trattative e si rifiuta di riconoscere la legittimità del Sonk, nonostante questo sia, con i suoi 37000 iscritti, il sindacato più rappresentativo, oltre l'unico multietnico della Macedonia.

Durante il congresso del 22 ottobre, il segretario generale del Sonk ha denunciato tutte le pressioni e le ritorsioni (blocco dei conti in banca e delle linee telefoniche) che il suo sindacato ha subito a causa di questa scelta sia da parte del governo che da parte della stessa SSM.

La FLC, come aderente all'Internazionale dell'Educazione, con la sua presenza al congresso del 22 ottobre, ha voluto esprimere solidarietà alle insegnanti e agli insegnanti del Sonk e al suo gruppo dirigente e dare il proprio sostegno affinché il Sonk vinca la sua battaglia e ottenga il giusto riconoscimento dei suoi diritti.

Roma, 25 ottobre 2005

Tag: sonk