Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Attualità » Europa e Mondo » L’educazione prima vittima dell’embargo.

L’educazione prima vittima dell’embargo.

Irak, Maggio 2000

05/05/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

MAGGIO

L’educazione prima vittima dell’embargo. Secondo il diplomatico tedesco Von Sporcek, che ha dato le dimissioni dal suo posto all’Onu in gennaio, l’embargo attuale è totalmente inadeguato: la prima vittima è il settore dell’educazione. Le scuole sono abbandonate e gli allievi sono assistiti nelle peggiori condizioni possibili.

Tag: iraq