Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Attualità » Europa e Mondo » Vertenze in Scozia e Irlanda del Nord.

Vertenze in Scozia e Irlanda del Nord.

Gran Bretagna, Maggio 2000

28/05/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

Maggio

Vertenze in Scozia e Irlanda del Nord. Il 4 maggio in Scozia è stato raggiunto un accordo che prevede un incremento salariale del 2,5%.

Il giorno successivo l’Educational Institute of Scotland ha avviato una campagna contro il progetto pilota di test standardizzati promosso dall’autorità municipale di Glasgow, sostenendo che questi test non portano benefici agli alunni né informazioni utili ai genitori, ma servono solo a discriminare tra le scuole.

In Irlanda del Nord invece l’Association of Teachers and Lecturers e l’Association of Schoolmasters/Union of Women Teachers hanno rivendicato l’allineamento dei salari nordirlandesi a quelli dell’Inghilterra e del Galles, comprendendovi anche le duemila sterline del contestato premio relativo ai risultati degli alunni, a cui le due organizzazioni sindacali in questione sono invece favorevoli.