Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON "Per la scuola", avviso LAN/WLAN: lo stato dell’arte

PON "Per la scuola", avviso LAN/WLAN: lo stato dell’arte

6109 scuole hanno presentato progetti per il cablaggio interno.

10/11/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Lo scorso 13 luglio l'Autorità di Gestione (AdG) del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020,  con nota 9035, aveva emanato il primo Avviso destinato alla realizzazione, all’ampliamento o all’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN delle scuole del I e del II ciclo su tutto il territorio nazionale. Scadenza prevista: ore 23.59 del 9 ottobre 2015.

Le scuole potevano presentare richieste di finanziamento relative a due tipologie di moduli rientranti nella sotto-azione 10.8.1.A, Dotazioni tecnologiche e ambienti multimediali:

  • 10.8.1.A1 Realizzazione dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN
  • 10.8.1.A2 Ampliamento o adeguamento dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN, con potenziamento del cablaggio fisico ed aggiunta di nuovi apparati.

All’avviso hanno partecipato 6.109 scuole con una richiesta complessiva di finanziamenti di 88.515.922,00 euro, di cui:

  • l’85% per la realizzazione della rete LAN/WLAN  (modulo 10.8.1.A1)
  • il 15% per il completamento o l’ampliamento della rete  LAN/WLAN  già esistente (modulo 10.8.1.A2).

Le risorse messe a disposizione dal PON “Per la scuola” 2014-2020, consentono il finanziamento di tutti i progetti presentati.

A partire dal 19 ottobre scorso, le Istituzioni scolastiche che hanno inviato il progetto relativo all’avviso 9035/15, stanno ricevendo da parte dell’Autorità di Gestione del PON, gli estremi del protocollo e la data di ricezione.

È inoltre prevista l’emanazione da parte dell’AdG di specifiche linee guida per supportare le istituzioni scolastiche nella delicata fase di stesura dei capitolati e dei bandi

Ricordiamo, infine, che non saranno ammissibili le spese relative al pagamento di personale interno o esterno alla scuola i cui incarichi non siano supportati dalla tabella comparativa della selezione, ove prevista, da specifica nomina e da documentazione oraria per l’attività svolta (registri o fogli firma, verbali ecc.).