Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola”: pubblicato il primo avviso

PON “Per la scuola”: pubblicato il primo avviso

Finanziamenti per il cablaggio delle scuole statali. Presentazione dei progetti dal 7 settembre al 9 ottobre 2015.

29/07/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

L'autorità di gestione del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola - Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020,  con la nota 9035 del 13 luglio 2015, ha emanato il 1° Avviso destinato alla realizzazione, all’ampliamento o all’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN delle scuole del I e del II ciclo su tutto il territorio nazionale. Grazie all'intervento della FLC CGIL il MIUR ha chiarito che all'avviso possono partecipare anche i CPIA. Tuttavia per queste specifiche istituzioni scolastiche saranno previsti appositi bandi.

L'Avviso rientra negli interventi dell'ASSE II "Infrastrutture per l'istruzione" finanziati dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).

Di seguito lo schema sintetico della tipologia di moduli finanziati:

PRIORITÀ DI INVESTIMENTO

OBIETTIVO SPECIFICO

AZIONE

Sotto-azioni
poste a
bando
(PROGETTO)

Tipo di modulo

10.a Investire nell'istruzione, nella formazione e nella formazione professionale per la qualificazione professionale nonché nella formazione permanente, sviluppando l'infrastruttura scolastica e formativa

10.8 Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi

10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave

10.8.1.A Dotazioni tecnologiche e ambienti multimediali

10.8.1.A1 Realizzazione dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN

10.8.1.A2 Ampliamento o adeguamento dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN, con potenziamento del cablaggio fisico ed aggiunta di nuovi apparati

Beneficiari

L’azione è rivolta alle Istituzioni scolastiche statali di tutte le Regioni ad esclusione della Regione Valle d’Aosta, alla Provincia Autonoma di Trento e alla Provincia Autonoma di Bolzano, per le quali è prevista una procedura specifica.

Segnaliamo che le scuole che hanno beneficiato dei finanziamenti previsti dall'art. 11 del Decreto Legge 104/13 (decreto Carrozza) possono essere ammesse solo per progetti relativi al modulo 10.8.1.A2.

A tal proposito ricordiamo che l'art. 11 del citato decreto legge stanziava specifici finanziamenti "5 milioni nell'anno 2013 e di euro 10 milioni nell'anno 2014 per assicurare alle istituzioni scolastiche statali secondarie, prioritariamente a quelle di secondo grado, la realizzazione e la fruizione della connettività wireless per l'accesso degli studenti a materiali didattici e a contenuti digitali". In applicazione di tale norma sono stati emanati il Decreto Ministeriale 804 del 9 ottobre 2013, la nota 2800 del 12 novembre 2013, la nota 2806 del 13 novembre 2013. L'elenco delle scuole beneficiarie è allegato alla nota 3559 del 19 dicembre 2013.

Finanziamenti

I massimali di costo per gli interventi previsti dall'avviso sono i seguenti:

Tipo di modulo

Tipologia di istituzione scolastica

Massimale finanziabile

10.8.1.A1 Realizzazione dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN

- istituzioni scolastiche con meno di 1.200 alunni

15.000,00 Euro

- istituzioni scolastiche con più di 1.200 alunni

18.500,00 Euro

- istituzioni scolastiche con più di 3 plessi scolastici

18.500,00 Euro

10.8.1.A2 Ampliamento o adeguamento dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN, con potenziamento del cablaggio fisico ed aggiunta di nuovi apparati

Qualsiasi tipologia di istituzione scolastica

7.500,00 Euro

A questi costi devono essere aggiunti ulteriori voci:

Voci di costo

Percentuali previste

A. Progettazione

2% (max)

B. Spese organizzative e gestionali

2% (max)

C. Acquisti di beni (fornitura)

85%

D. Piccoli adattamenti edilizi

6% (max)

E. Pubblicità

2% (max)

F. Collaudo

1% (max)

G. Addestramento all’uso delle attrezzature

2% (max)

H. Controlli di I livello in loco

Importo fisso determinato da parte dell’AdG

Le percentuali A, B, D, E, F e G vanno calcolate in rapporto alla somma totale autorizzata per progetto.

In nessun caso può essere diminuita la percentuale prevista per la voce di costo C: Acquisti di beni (fornitura). Le percentuali alle voci A, B, D, E, F e G possono variare solo a vantaggio della voce Acquisti (C).

Modalità e termini di presentazione dei progetti

Le Istituzioni scolastiche che intendono partecipare all'Avviso devono

  1. predisporre un Progetto, che deve essere approvato dagli Organi collegiali, redatto compilando on line uno specifico Format
  2. inserire il progetto nonché i dati e i documenti necessari sul Sistema informativo di gestione della programmazione unitaria (GPU). L’area del sistema informativo resterà aperta dalle ore 8.00 del giorno 07.09.2015 alle ore 23.59 del giorno 09.10.2015
  3. inviare entro 10 giorni dalla data di chiusura dell’area di candidatura sul Sistema GPU copia del Progetto in formato PDF firmato digitalmente dal Dirigente scolastico o, su sua delega, dal DSGA, completo di tutte le dichiarazioni.

Le scuole possono presentare un progetto che può contenere al massimo 1 modulo relativo o alla realizzazione dell’infrastruttura o all'ampliamento o adeguamento di una infrastruttura esistente.

Il progetto deve indicare:

  • gli obiettivi specifici che si intende perseguire (anche in termini di impatto del progetto sull’organizzazione del tempo-scuola, sulla riorganizzazione didattico-metodologica, sull’innovazione curricolare e sull’uso di contenuti digitali nonché sulle disabilità);
  • la coerenza del progetto proposto con il Piano dell’offerta formativa della scuola
  • la descrizione della realizzazione dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN, ovvero relativo all’ampliamento o al potenziamento della stessa. N;
  • il livello di copertura del sistema infrastrutturale che si intende realizzare all’esito dell’attuazione del progetto;
  • l'indicazione dell’eventuale dotazione dell’istituzione scolastica di servizi per gli utenti fruibili in modalità mobile (a titolo esemplificativo: registro elettronico, biblioteca/materiali didattici on line, registrazione pasti della mensa);
  • il documento attestante l’acquisizione, da parte dell’ente locale proprietario dell’edificio, dell’autorizzazione alla realizzazione o all’ampliamento dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN ovvero dichiarazione da parte dell’istituzione scolastica di aver comunicato all’ente locale proprietario dell’edificio scolastico l’intenzione di aderire al presente Avviso. L’autorizzazione da parte dell’ente locale proprietario deve comunque essere acquisita dall’istituto scolastico e dimostrata prima dell’avvio del progetto;
  • l'indicazione di eventuali accordi ai quali l’istituzione scolastica ha aderito per la gestione federata dell’identità a servizi wi-fi forniti da reti o altri enti sul territorio.

Le istituzioni scolastiche devono inoltre prevedere nei relativi avvisi per l’affidamento del progetto che il fornitore garantisca la necessaria assistenza tecnica e la formazione del personale docente relativamente all’installazione e alla gestione del sistema.

Come già detto, tutti i progetti devono essere inseriti nell’apposita area all’interno del sito dei Fondi strutturali 2014-2020 denominata “Gestione degli Interventi”, a questo indirizzo.

Per ogni Istituzione scolastica sono abilitati, in automatico dal SIDI, sia il Dirigente scolastico  che il Direttore dei servizi generali e amministrativi, che selezionando il link “Gestione degli interventi” e utilizzando le credenziali con cui accedono a tutti i servizi informatici del MIUR, ai fini del login al Sistema GPU, sono riconosciuti dal Sistema e possono procedere alla compilazione della scheda anagrafica individuale, propedeutica a qualsiasi altra successiva attività.

Selezione

Le proposte ammissibili sono selezionate sulla base della seguente griglia di valutazione:

Criterio

Punteggio max

a) disagio negli apprendimenti

16

b) basso status socio economico e culturale della famiglia di origine

16

c) alto tasso di abbandono nel corso dell’anno scolastico

16

d) livello di copertura del sistema infrastrutturale che si intende realizzare all’esito dell’attuazione del progetto (in base al numero degli spazi e delle aule della scuola)

d1) REALIZZAZIONE

copertura dal livello di partenza pari a 0% fino a:

- 100%

- 80%

- 50%

d2) AMPLIAMENTO/COMPLETAMENTO

incremento della copertura esistente che consente di arrivare a:

- 100%

- 80%

- 50%

40

25

15

e) dotazione di connettività della scuola in ingresso di almeno 30Mb

No: 0 punti

Si: 3 punti

g) dotazione della scuola di servizi per gli utenti fruibili in modalità mobile (registro elettronico, biblioteca/materiali didattici on line, registrazione pasti della mensa, altro: specificare)

No: 0 punti

Si: 6 punti

h) accordi per la gestione federata dell’identità a servizi di connettività wi-fi forniti da reti o altri enti sul territorio.

No: 0 punti

Si: 3 punti

TOTALE

100

Allegati all'avviso vi sono i seguenti documenti:

  • Allegato n. 1 "Manuale Operativo Avviso"
  • Allegato n. 2 "Nota metodologica relativa alla quantificazione dell’indicatore che esprime il disagio negli apprendimenti"
  • Allegato n. 3 "Nota metodologica relativa alla quantificazione dell’indicatore che esprime lo status socio economico e culturale delle famiglie di origine degli studenti"
  • Allegato n. 4 "Nota metodologica relativa alla quantificazione dell’indicatore che esprime il tasso di abbandono nel corso dell’anno scolastico"