Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » Piano Nazionale Scuola Digitale: i prossimi interventi

Piano Nazionale Scuola Digitale: i prossimi interventi

Tutto confermato: le risorse nazionali finanziano interventi episodici e privi di effetti concreti sull’intero sistema educativo. I processi di digitalizzazione delle scuole affidati di fatto ai fondi europei.

28/05/2019
Decrease text sizeIncrease  text size

Nelle scorse settimane il MIUR ha reso noto il Decreto Ministeriale 279 del 28 marzo 2019 con il quale sono individuati ulteriori interventi nell’ambito del Piano nazionale Scuola Digitale previsto dal comma 56 della Legge 107/15 e adottato con DM 851/15. Il comma 62 della Legge 107/15, stanzia a decorrere dal 2016, 30 milioni di euro all’anno per finanziarie il PNSD, progressivamente ridotti nel corso degli anni successivi. Per il 2019: 15 milioni costituiscono il “Fondo per l'innovazione digitale e la didattica laboratoriale” e 12,06 milioni sono finalizzati alle “Spese per l'innovazione digitale e didattica laboratoriale” Con il DM 62/19 (non conosciuto) sono stati utilizzati € 1.610.000,00 per la realizzazione di ambienti digitali e didattici innovativi presso le istituzioni  scolastiche ubicate in aree a rischio. Con il DM 279/19 sono impegnate ulteriori risorse per le seguenti azioni

Ambito Azione Denominazione dell’azione Risorse
Strumenti azione #7 Laboratori professionalizzanti innovativi: “Ambienti innovativi per le discipline STEM per le scuole del primo ciclo” 14.000.000,00
(“Fondo per l’innovazione digitale e la didattica laboratoriale" di cui 6 milioni relativi al 2019 e 8 milioni relativi al 2020)
Strumenti azione #7 Laboratori professionalizzanti innovativi: “Attrezzature digitali per gli istituti ad indirizzo enologico” 1.020.000,00
(“Fondo per l’innovazione digitale e la didattica laboratoriale" anno 2019)
“competenze e contenuti” azione #24 Biblioteche come centri di informazione e documentazione digitali:  “Biblioteche innovative per l’apprendimento” 10.000.000,00
(“Fondo per l’innovazione digitale e la didattica laboratoriale" di cui 5 milioni relativi al 2019 e 5 milioni relativi al 2020)
Formazione e accompagnamento azioni #31 e #32 Misure di supporto nell’attuazione del Piano nazionale per la scuola digitale 210.000,00
("Spese per l’innovazione digitale e didattica laboratoriale" anno 2019)

Ciascuna delle suddette azioni sarà oggetto (o lo è già stato) di specifiche procedure.
Le risorse rimanenti saranno oggetto di ulteriori provvedimenti.

azione #24 Biblioteche innovative per l’apprendimento

Oggetto dell’azione è la realizzazione di biblioteche scolastiche quali spazi innovativi di apprendimento per promuovere la lettura anche grazie all’uso della rete e di strumenti digitali.
L’attuazione dell’azione è demandata alla Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale, che cura la selezione pubblica per l’individuazione delle istituzioni scolastiche beneficiarie in sinergia con le procedure e le risorse del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

azione #7 Ambienti innovativi per le discipline STEM per le scuole del primo ciclo

Oggetto dell’azione è il potenziamento della didattica laboratoriale, per la realizzazione degli ambienti innovativi per le discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) nelle istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione
L’attuazione dell’azione è demandata alla Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale, che cura la selezione pubblica per l’individuazione delle istituzioni scolastiche beneficiarie in sinergia con le procedure e le risorse del Programma operativo nazionale "Per la Scuola — Competenze e ambienti per l’apprendimento" 2014-2020.

azione #7 Attrezzature digitali per gli istituti ad indirizzo enologico

Oggetto dell’azione è il potenziamento e lo sviluppo della didattica laboratoriale delle istituzioni scolastiche ad indirizzo enologico mediante l’ammodernamento delle attrezzature in chiave digitale.

L’attuazione dell’azione è demandata alla Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale.

azioni #31 e #32 Misure di supporto nell’attuazione del Piano nazionale per la scuola digitale

Oggetto delle dell’azione è quella di promuovere una capillare diffusione sul territorio dei principi e degli obiettivi di innovazione didattica e digitale nelle scuole, anche attraverso i social media attraverso il racconto delle buone pratiche nazionali delle scuole ovvero la promozione di progetti di didattica innovativa e digitale sui temi legati al Piano nazionale per la scuola digitale. È prevista una specifica azione di supporto e accompagnamento nell’utilizzo dei social media.
L’attuazione dell’azione è demandata alla Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale.

Commento

Il DM 279/19 conferma come nell’ambito del PNSD, sia solo il PON “Per la scuola” a prevedere interventi estesi sull’intero sistema educativo, mentre le risorse nazionali stanziate dalla Legge 107/15, vadano a finanziarie interventi una tantum e/o rivolti a un numero limitato di istituzioni scolastiche.