Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » PON e POC “Per la Scuola”: ulteriori proroghe e differimenti per emergenza da COVID 19

PON e POC “Per la Scuola”: ulteriori proroghe e differimenti per emergenza da COVID 19

Le conseguenze della pandemia su progetti e attività.

06/10/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

L'autorità di gestione del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 con la nota 28851 del 30 settembre 2020, in applicazione delle misure restrittive adottate dal Governo e tenuto conto delle difficoltà riscontrate dalle istituzioni scolastiche nella delicata fase di avvio delle attività didattiche ordinarie, ha disposto una serie di proroghe delle scadenze che riguardano alcuni avvisi, così come definite nella tabella che segue

Avvisi PON “Per la Scuola”

Data di scadenza

Avviso PON 4294/2017

(Integrazione e accoglienza)

Il termine per il completamento della scheda iniziale da parte delle istituzioni scolastiche beneficiarie è prorogato al 30 novembre 2020 (in precedenza settembre 2020)

Avviso PON 4395/2018

(Inclusione 2)

Il termine per il completamento della scheda iniziale da parte delle istituzioni scolastiche beneficiarie è prorogato al 30 novembre 2020 (in precedenza settembre 2020)

Avviso PON 10028/2018

(Adulti 2)

Il termine per il completamento della scheda iniziale da parte delle istituzioni scolastiche beneficiarie è prorogato al 30 novembre 2020 (in precedenza settembre 2020)

Le proroghe riguardano anche gli analoghi progetti finanziati dal Programma Operativo Complementare (POC) “Per la scuola”. Come è noto il POC, alimentato dalle risorse dei Fondi di rotazione che garantiscono il cofinanziamento nazionale ai Programma Operativi nazionali e Regionali, condivide con il PON lo stesso sistema informativo e le principali modalità di gestione e controllo.

La nota ricorda, infine, che per specifiche richieste di supporto, è possibile utilizzare l’abituale servizio di ticketing attraverso il sistema informativo GPU.