Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Attualità » “Il peso delle parole: quando linguaggio e stereotipi alimentano la violenza di genere”. Il 27 novembre iniziativa con Camusso, Boldrini, Pinzuti

“Il peso delle parole: quando linguaggio e stereotipi alimentano la violenza di genere”. Il 27 novembre iniziativa con Camusso, Boldrini, Pinzuti

Una tavola rotonda organizzata dalla FLC CGIL in occasione della giornata contro la violenza sulle donne: aggredire le radici culturali della violenza, a partire dall’uso delle parole.

19/11/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

Nella giornata di venerdì 27 novembre 2020, alle ore 16.00, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, si svolgerà online un’iniziativa promossa dalla FLC CGIL, dal titolo: “Il peso delle parole: quando linguaggio e stereotipi della comunicazione alimentano i semi della violenza di genere”.

Locandina

L’appuntamento vedrà la partecipazione, oltre che di Susanna Camusso, Responsabile delle Politiche di genere per la CGIL, dell’onorevole Laura Boldrini e della docente e saggista Eleonora Pinzuti. I lavori saranno introdotti da Manuela Calza, Segretaria nazionale FLC CGIL e coordinati da Esmeralda Rizzi dell’Ufficio Politiche di Genere della CGIL.

L’iniziativa, promossa dal sindacato delle lavoratrici e dei lavoratori della Conoscenza, nasce dalla consapevolezza della grossa responsabilità degli educatori nella prevenzione della violenza di genere. Nelle scuole e nelle università, in tutti i luoghi del sapere, va profuso un impegno straordinario nell’educazione di genere per avviare un cambiamento nelle nuove generazioni e tentare di aggredire le radici culturali della violenza contro le donne, a partire dalla decontaminazione del codice linguistico da ogni forma di sopruso e di discriminazione.

L’evento potrà essere seguito in diretta sul sito della FLC CGIL e di Collettiva.