Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Politica e società » “Facciamo insieme un passo di Pace”, in piazza a Firenze il 21 settembre

“Facciamo insieme un passo di Pace”, in piazza a Firenze il 21 settembre

Una giornata di mobilitazione nazionale a cui aderisce anche la CGIL.

16/09/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Da www.cgil.it  

“Facciamo insieme un passo di Pace”, è questo lo slogan della giornata di mobilitazione nazionale ed internazionale promossa dalla Rete della Pace, a cui la CGIL aderisce, che si terrà a Firenze il prossimo 21 settembre 2014 in Piazza Michelangelo alle ore 11.00.

Leggi l’appello e scarica il volantino

Una iniziativa di mobilitazione straordinaria per fermare le guerre che circondano l'Europa, a partire dalla Palestina, al Medio Oriente, all'Ucraina, ma anche una giornata di riflessione, di conoscenza e di sostegno alla costruzione di un percorso di pace e giustizia.

Da Firenze verrà lanciata, infatti, la piattaforma di richieste e di campagne per un cambio di passo delle politiche dei governi e delle istituzioni internazionali, “il passo di pace che dobbiamo fare è tanto urgente quanto ambizioso e difficile” scrivono i promotori nell'appello (Rete della Pace, Rete Italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci! e Tavolo Interventi Civili di Pace). Firenze sarà il punto di incontro e di ascolto delle testimonianze provenienti dai teatri di guerra e delle voci di chi si oppone in Europa e nel mondo alle politiche di guerra.
La CGIL da sempre impegnata nella costruzione di un percorso di Pace è parte attiva, sia a livello nazionale che locale, per la piena riuscita di questa importante giornata di mobilitazione e nella definizione delle proposte che saranno presentate nel corso dell'evento.

Anche la FLC CGIL sarà parte attiva nella costruzione di questo percorso e invita i propri iscritti, i lavoratori della conoscenza e tutti coloro che hanno a cuore le ragioni della pace a partecipare all’iniziativa di Firenze.