Home » Attualità » Sindacato » 1967-2017: 50 anni di CGIL per la scuola

1967-2017: 50 anni di CGIL per la scuola

Le radici della memoria e le ali del futuro nei settori della conoscenza.

11/07/2017

1967-2017: 50 anni CGIL scuolaCinquant’anni fa, il Comitato direttivo nazionale della CGIL del 13 e 14 luglio del 1967 decide di dar vita a un sindacato dei lavoratori della scuola.
È stata una decisione non semplice, presa dall’organo dirigente confederale a maggioranza per la contrarietà della componente socialista, che riteneva ancora valida la presenza nel sindacato autonomo di coloro che si riconoscono nelle posizioni della CGIL.

Alla decisione del Direttivo CGIL seguono mesi di intenso lavoro per costituire una rete il più possibile estesa di comitati promotori.

Confluiscono quindi nel sindacato confederale, tra gli altri, diversi gruppi che avevano dato vita allo SNSM e allo SNUS.
In un clima caratterizzato dai fermenti di quegli anni, il 16 e 17 dicembre si tiene ad Ariccia l’assemblea nella quale si riuniscono i “gruppi costitutivi”. La discussione è accesa, perché si ripropongono le visioni diverse sul ruolo che il nuovo sindacato deve assumere.

Luciano Lama, in un articolo di commento all’assemblea di Ariccia, afferma che per “organizzare la lotta sindacale è essenziale una piattaforma rivendicativa non corporativa e miope ma neppure generalissima e globale. È inoltre essenziale la ricerca dell’unità, prima di tutto all’interno dell’organizzazione e poi con le altre, tutte le altre”.

L’ordine del giorno conclusivo dell’assemblea dichiara costituito il sindacato scuola della CGIL “aperto a tutti i lavoratori della scuola, da quella materna all’università” ed elegge il comitato direttivo provvisorio, il segretario generale provvisorio è Raffaele Sciorilli Borelli.

La storia è poi andata avanti per i successivi cinquant’anni.
Le nostre vicende sindacali sono sempre state legate indissolubilmente agli avvenimenti sociali e politici che in questi anni hanno animato il nostro Paese. La FLC CGIL intende ripercorrere questo mezzo secolo di lotte, battaglie vinte e non, ma con una crescita costante del nostro radicamento nei luoghi di lavoro, sempre in prima linea, con coerenza e determinazione.

Una storia che intendiamo ripercorre idealmente insieme ai protagonisti che l’hanno promossa e l’hanno vissuta, insieme a loro raccontarla soprattutto per quelle generazioni che l’hanno ereditata, legando fra loro memoria e futuro.

Abbiamo predisposto un programma di iniziative che attiveremo nel corso dei prossimi mesi a partire dal pomeriggio del 14 luglio prossimo, giornata nella quale avvieremo la narrazione nella sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro presso il Senato della Repubblica (Piazza Capranica, 72) a Roma.

Tag: cgil, eventi