Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Sindacato » Elezioni RSU: CGIL, no al rinvio nei settori pubblici e della conoscenza

Elezioni RSU: CGIL, no al rinvio nei settori pubblici e della conoscenza

La Confederazione richiede, ai sensi del comma 4 dell'art. 42 del dlgs 165/2001, l'apertura urgente del tavolo negoziale per definire il calendario delle elezioni delle RSU nei due settori.

19/07/2010
Decrease text sizeIncrease  text size
Vai agli allegati

La CGIL ha chiesto all'ARAN, con una lettera del Segretario generale Guglielmo Epifani, l'urgente apertura del tavolo negoziale per definire il calendario delle elezioni delle RSU nei settori pubblici e della conoscenza che dovranno svolgersi entro novembre 2010.

La CGIL, come è scritto nella lettera, comunica che intende avvalersi della facoltà prevista dal comma 3 dell'art. 42 del dlgs 165/2001: “In ciascuna amministrazione, ente o struttura amministrativa di cui al comma 8, ad iniziativa anche disgiunta delle organizzazioni sindacali di cui al comma 2, viene altresì costituito, con le modalità di cui ai commi seguenti, un organismo di rappresentanza unitaria del personale mediante elezioni alle quali è garantita la partecipazione di tutti i lavoratori”.

“In ragione di ciò - prosegue la lettera - richiede, ai sensi del comma 4 del citato art. 42, di procedere alla convocazione di uno specifico incontro per la definizione del calendario e delle specifiche modalità da seguire per adempiere a quanto previsto nell'art. 65 del dlgs 150/2001 nei tempi previsti. La richiesta riveste carattere di urgenza”.

Scarica il testo della lettera di Epifani

Scarica il manifesto

Allegati