Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Il disegno di legge del Biancofiore sulla parità è una provocazione

Il disegno di legge del Biancofiore sulla parità è una provocazione

Comunicato stampa di Enrico Panini

14/06/2001
Decrease text sizeIncrease  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini

La proposta di "Parità assoluta" delle scuole private alle scuole statali, contenuta nel Disegno di legge presentato da un partito di Governo, il Biancofiore, rappresenta una grave provocazione.

Privato e mercato sono assunti come gli idoli ai quali sacrificare oltre 50 anni di storia repubblicana e di libertà garantita dalla funzione democratica del nostro servizio pubblico di istruzione.

Si parla di libertà di educazione, sempre possibile nel nostro sistema scolastico, ma in realtà si vuole sancire la più assoluta irresponsabilità ed indifferenza della nostra Repubblica circa il diritto di istruzione delle persone.

Non c’è spazio né per questa proposta né per altre che, in forme magari meno aggressive, intendessero affermare la subalternità della scuola pubblica depotenziandone il ruolo o trasferendo risorse dallo Stato al privato.

Roma 14 giugno 2001