Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » La CGIL Scuola sarà a Cancun

La CGIL Scuola sarà a Cancun

Comunicato stampa di Enrico Panini

05/09/2003
Decrease text sizeIncrease  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini

La prossima Conferenza Ministeriale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, che si terrà a Cancun dall’8 al 14 settembre, assumerà decisioni importanti in merito all’Accordo generale sulla commercializzazione dei servizi (GATS).

Beni e servizi d’interesse generale fondamentali, quali l’acqua, l’educazione e la salute, rischiano di essere assoggettati alle logiche del mercato e alla privatizzazione, sottraendo agli Stati la loro piena sovranità ed i relativi obblighi.

E’ del tutto inaccettabile la volontà di procedere ad un negoziato “senza alcuna esclusione”, come proposto dal documento in discussione a Cancun. I servizi essenziali devono essere preservati dalla disciplina dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, in quanto elementi costitutivi fondamentali dei diritti umani e di cittadinanza.

Dato il rilievo dell’appuntamento e la necessità di battere qualsiasi ipotesi di privatizzazione di beni indisponibili, la Cgil Scuola sarà presente al vertice di Cancun, nella persona del segretario generale Enrico Panini e della responsabile del dipartimento internazionale Gabriella Giorgetti, per richiedere l’esclusione dei servizi pubblici essenziali da ogni accordo commerciale.

Roma, 5 settembre 2003