Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Molte forze contro la nuova democrazia nella scuola

Molte forze contro la nuova democrazia nella scuola

Comunicato stampa di Enrico Panini - Discussione alla Camera sul Disegno di Legge di riforma degli organi collegiali di scuola.

09/01/2001
Decrease text sizeIncrease  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini

Oggi è iniziato alla Camera dei Deputati la discussione sul Disegno di Legge di riforma degli organi collegiali di scuola.

E' un provvedimento atteso e necessario.

Occorre affermare una nuova e più estesa idea di democrazia nella scuola dell'autonomia, superando le norme del 1974 che fanno riferimento ad una scuola accentrata sul Ministero, e per evitare interventi occasionali tramite provvedimenti amministrativi su un argomento così importante.

La determinazione di alcune forze politiche contrarie ad ogni riforma, perché intendono assimilare la scuola ad un'azienda, getta un ombra preoccupante sulla conclusione del dibattito.

La Cgil Scuola, che ha raccolto decine di migliaia di firme a sostegno dell'urgenza di una Legge sugli Organi Collegiali, chiede a tutte le forze politiche una forte assunzione di responsabilità per dare alla scuola (ai docenti, ai genitori e agli studenti) strumenti che rafforzino la partecipazione.

Roma, 9 gennaio 2001