Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Siglato il primo contratto dei Dirigenti Scolastici

Siglato il primo contratto dei Dirigenti Scolastici

Comunicato stampa di Enrico panini

18/10/2001
Decrease text sizeIncrease  text size

Comunicato stampa di Enrico panini

Siamo soddisfatti per la conclusione della trattativa per il primo contratto dei Dirigenti Scolastici che dal settembre 2000 attendevano i benefici economici e normativi conseguenti al loro passaggio da personale direttivo a dirigenti.

Sono stati raggiunti risultati importanti che rappresentano una risposta positiva alle nuove e maggiori responsabilità acquisite con l'autonomia delle scuole e il decentramento del Ministero.

Considerato che il contratto si è chiuso con le stesse risorse stanziate dal precedente Governo non possiamo che esprimere tutto il nostro profondo rammarico perché si sono persi inutilmente 7 mesi.

Ciò è accaduto per esclusiva responsabilità delle forze politiche oggi al governo del Paese che hanno interferito pesantemente sul tavolo contrattuale, con una serie di illusorie promesse elettorali fatte a partire dal mese di aprile, condizionandone l'andamento.

Al riguardo occorre ricordare che le trattative, sospese dal 7 maggio, sono riprese nei primi giorni di ottobre solo dopo che sindacati confederali e Snals avevano proclamato uno sciopero della categoria.

Ma già si annunciano azioni legali da parte dei Sindacati confederali.
Infatti, l'ostilità preconcetta dell'Aran e il silenzio di alcuni sindacati rendono molto incerta l'applicazione di tutti gli aumenti contrattuali ad un migliaio di docenti che svolgono l'incarico di Dirigenti scolastici.

La firma del primo contratto non chiude tutti i problemi della Dirigenza scolastica attesa già dal prossimo rinnovo contrattuale 2002 - 2005 per completare l'equiparazione alle altre dirigenze pubbliche.

Nei prossimi giorni partiranno le assemblee di consultazione in tutte le città per informare, discutere e far votare l'ipotesi di accordo da parte dei Dirigenti.

Roma 18 ottobre 2001