Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Abruzzo » L'Aquila » "Donne e territorio", assemblea aperta della Scuola del Popolo dell'Aquila

"Donne e territorio", assemblea aperta della Scuola del Popolo dell'Aquila

Donne che hanno accettato l’invito a vedersi e riflettere sul tema “donne e territorio” in tutte le declinazioni possibili.

21/03/2022
Decrease text sizeIncrease  text size

"Donne e territorio"  è stato il titolo di un'assemblea aperta tenutasi nell'auditorium della Cgil in via Saragat a L'Aquila, nel pomeriggio di venerdì 18 marzo.

A coordinare i lavori Miriam del Biondo, segretaria della Flc Cgil dell'Aquila e Alessia de Iure, coordinatrice della Scuola del Popolo dell'Aquila.

Si è voluto riprendere un'iniziativa che aveva avuto il suo percorso cruciale durante l'estate ma che venne interrotto a causa della pandemia. Un'iniziativa della Scuola del Popolo che all'Aquila viene declinata con una sua originalità, quella di farsi attrice di ricomposizione sociale del territorio, colpito duramente dal terremoto. Proprio con una serie di interviste dedicate alle donne che operano sul territorio, nella descrizione delle loro difficoltà ma anche della caparbietà con la quale hanno voluto investire in questa realtà così particolare, la Scuola del Popolo aveva voluto intraprendere, durante la scorsa estate, un discorso di approfondimento e conoscenza del proprio tessuto sociale. Venti donne; venti teste, venti età diverse, venti vite diverse. Ma gli anni di pandemia hanno sicuramente contribuito ad assopire quel poco che era rimasto a livello di esperienze collettive. Così, dopo, i mesi di sospensione dell'attività si vuole iniziare nuovamente proprio da loro, scommettendo sulla loro capacità di rendere gli sforzi prodotti singolarmente in uno sforzo collettivo di ripresa. Questa la sintesi dell'incontro che rilancia questo rinnovato impegno a diventare una nuova forza "al femminile" per L'Aquila.

La Scuola del Popolo sarà con loro.