Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Notizie dalle Regioni » Abruzzo » L'Aquila » Stato giuridico dei docenti: la protesta delle Università

Stato giuridico dei docenti: la protesta delle Università

Documento del Senato Accademico dell'Università di Padova. Comunicato stampa del Preside della Facoltà di Scienze dell'Università de L'Aquila Prof. Aldo Lepidi.

24/09/2004
Decrease text sizeIncrease  text size

Documento del Senato Accademico dell'Università di Padova

Il Senato Accademico dell'Università di Padova, riunito in data 24 settembre 2004, udite le relazioni dei Presidi sulla situazione delle singole facoltà in seguito alla protesta posta in atto dai ricercatori e dai professori dell'Ateneo nei confronti del testo di DDL sullo stato giuridico dei docenti approvato dalla VII Commissione della Camera dei Deputati;
fa nuovamente presente che un'eventuale approvazione di tale DDL senza consistenti modifiche rispetto al testo approvato in Commissione comporterebbe gravi e negative conseguenze sull'intera Università italiana;
chiede ancora una volta profonde modifiche a tale testo come già espresso nelle precedenti prese di posizione del Senato Accademico stesso e reali segnali da parte del Ministro di voler riprendere costruttivamente la via del dialogo con il mondo universitario a partire dalla discussione che si svolgerà al "tavolo tecnico" tra MIUR, CRUI e CUN convocato per il 30 settembre p.v.
delibera
di rinviare di una settimana l'inizio programmato delle attività didattiche nelle Facoltà dell'Ateneo denunciando all'opinione pubblica come la responsabilità di una simile grave decisione ricada per intero sul governo e sulle forze parlamentari;
invita le Facoltà ad impegnarsi per assicurare al massimo la regolarità dell'erogazione del servizio didattico agli studenti al termine di tale settimana di sospensione;
sollecita i Presidi a convocare riunioni nelle Facoltà durante tale settimana per approfondire ulteriormente la discussione sui contenuti del disegno di legge sullo stato giuridico dei docenti universitari.

Padova, 24 settembre 2004

Comunicato stampa del Preside della Facoltà di Scienze dell'Università de L'Aquila Prof. Aldo Lepidi

La Giunta della Facoltà di Scienze mmffnn si è riunita oggi 24 settembre per esaminare la grave situazione causata dalla mancata disponibilità dei ricercatori a sostenere la didattica, per protesta contro il mantenimento del DDL sul riordino dello stato giuridico dei docenti universitari.
La Giunta, facendo riferimento anche alle precedenti delibere del Consiglio di Facoltà, ribadisce la netta opposizione nei confronti di tale DDL perché esso:
- sopprime il ruolo dei ricercatori universitari, una delle componenti della docenza il cui apporto alla didattica risulta indispensabile soprattutto con il nuovo ordinamento 3+2;
- abolisce la distinzione tra tempo pieno e tempo definito, rende l'ingresso alla docenza universitaria e la successiva progressione di carriera
un percorso mal retribuito, con un lungo precariato e dalle prospettive incerte, manca di un quadro finanziario di riferimento.
La non disponibilità dei ricercatori alla docenza da essi sostenuta nel corso degli ultimi anni, pone la Giunta nella necessità di rinviare di una
settimana l'inizio delle lezioni dal 27 settembre al 4 ottobre 2004, come indicato dal Senato Accademico. Questa decisione viene presa con forte rammarico per le conseguenze negative sulla qualità degli studi ma essa è necessaria come peraltro dimostrato dalla sua ampia adozione a livello nazionale e dal fatto che i motivi che la sostengono hanno avuto molto rilievo anche nella Relazione sullo Stato dell'Università Italiana presentata il 21 settembre scorso dal Prof. Piero Tosi, Presidente della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane).
Si confida che nel corso della prossima settimana maturino le condizioni per riprendere serenamente le attività didattiche.
Per ridurre i disagi agli studenti, si autorizza il prolungamento della attuale sessione di esame fino a tutta la settimana entrante.
Il test per individuare gli eventuali debiti formativi da parte degli studenti che si immatricolano al Corso di Laurea in Informatica, previsto per lunedì 27 prossimo, si svolgerà regolarmente.

Il Preside
Prof. Aldo Lepidi

L'Aquila, 24 settembre 2004