Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Notizie dalle Regioni » Basilicata » Firmato in Basilicata il contratto integrativo regionale aree a rischio 2013/2014

Firmato in Basilicata il contratto integrativo regionale aree a rischio 2013/2014

A breve sarà convocato il Comitato tecnico per visionare i progetti presentati dalle istituzioni scolastiche.

05/09/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Basilicata

La Direzione Scolastica regionale e le organizzazioni sindacali il 26 agosto 2014, hanno sottoscritto il Contratto integrativo regionale aree a rischio a.s. 2013/2014 per definire criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica.

Il contratto, già discusso e concordato precedentemente, è stato sottoscritto a seguito della firma del Contratto Collettivo Integrativo nazionale avvenuto il 7 agosto 2014.

La Direzione scolastica regionale si è impegnata a convocare con urgenza il Comitato tecnico per visionare i progetti presentati dalle singole istituzioni scolastiche al fine di definire la ripartizione dei fondi assegnati alla Basilicata. Tanto per consentire alle scuole la realizzazione delle attività didattiche già dall’inizio delle attività.