Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » La FLC CGIL Roma e Lazio presenta le liste RSU nel 93,5% dei posti di lavoro

La FLC CGIL Roma e Lazio presenta le liste RSU nel 93,5% dei posti di lavoro

Ha inizio ufficialmente la campagna elettorale della FLC CGIL Roma e Lazio.

16/03/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Roma e Lazio

Il 13 marzo 2018 era il termine di scadenza di presentazione delle liste per le votazioni che si terranno il 17, 18 e 19 aprile per eleggere le RSU dei settori pubblici.

Nella giornata di mercoledì 13 marzo 2018 alla scadenza dei termini per presentare le liste per le votazioni che si terranno il 17, 18 e 19 aprile per eleggere le RSU dei settori pubblici.

Nel Lazio la FLC CGIL Roma e Lazio ha presentato le proprie liste nel 93,57% dei posti di lavoro del comparto Istruzione e Ricerca che comprende le scuole, le università, gli enti di ricerca, le accademie e i conservatori.

A Roma e provincia la FLC CGIL Roma e Lazio ha presentato 533 liste pari a circa il 99,07% dei posti di lavoro.

Nella provincia di Latina la FLC CGIL Latina ha presentato 83 liste e 221 candidati pari al 100% dei posti di lavoro.

Ha inizio ufficialmente la campagna elettorale della FLC CGIL Roma e Lazio.

Le elezioni delle rappresentanze sindacali unitarie rappresentano un momento fondamentale di democrazia in cui tutti i lavoratori pubblici possono scegliere con il proprio voto, segreto e personale, chi li rappresenterà nelle trattative con le varie controparti.

Per la FLC CGIL Roma e Lazio “Essere RSU” significa stare con le lavoratrici e i lavoratori, interpretarne e rappresentarne i bisogni e le istanze, forti di un’organizzazione alle spalle in grado, in qualunque momento, di fare pesare la sua forza.

I candidati e le candidate della FLC CGIL Roma e Lazio sono e saranno in prima fila nella difesa delle lavoratrici e dei lavoratori pubblici per affermarne il riconoscimento, la valorizzazione e lo sviluppo delle loro professionalità.