Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Il settore spaziale nella regione Lazio: tra ricerca, innovazione e produzione industriale

Il settore spaziale nella regione Lazio: tra ricerca, innovazione e produzione industriale

Il 30 novembre diretta online su Facebook con, tra gli altri, Francesca Re David, Francesco Sinopoli e Maurizio Landini.

30/11/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Roma e Lazio

La filiera spaziale del Lazio è tra le principali in Europa e riveste un ruolo rilevante non solo a livello nazionale e internazionale. Il settore spaziale è un settore strategico per il nostro Paese e per la Regione Lazio e possiede un indotto industriale, di ricerca e accademico capace di agire nei vari domini dello spazio (ricerca scientifica, lanciatori, manifatturiero, servizi, infrastrutture, ecc...). Nella Regione insistono tutti gli enti di ricerca, oltre all’Agenzia Spaziale Italiana e alle grandi industrie che direttamente o indirettamente hanno importanti riflessi sulle attività socio-economiche-infrastrutturali della Regione Lazio. 

Per queste ragioni la FLC CGIL e la FIOM CGIL di Roma e del Lazio hanno organizzato l’iniziativa “La filiera spaziale nel Lazio dall’industria, alla ricerca e alla produzione industriale”. L’evento sarà trasmesso in diretta anche sulla pagina Facebook della FLC CGIL nazionale il prossimo 30 novembre 2020, dalle ore 15.15 alle ore 18.30 e vedrà la presenza di rappresentanti del Governo e della Regione, delle grandi industrie, nonché dei Presidenti degli enti di ricerca che si confronteranno con il Segretario generale della FLC CGIL, Francesco Sinopoli e la Segretaria generale della FIOM CGIL, Francesca Re David.

L’iniziativa sarà conclusa dal Segretario generale della CGIL, Maurizio Landini.

Scarica la locandina

Settore spaziale incontro online 30-novembre 2020

Altre notizie da: