Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Notizie dalle Regioni » Lombardia » Milano » Accademia di Belle Arti di Brera: la FLC CGIL Milano non firma l’ipotesi di accordo integrativo 2015/2016

Accademia di Belle Arti di Brera: la FLC CGIL Milano non firma l’ipotesi di accordo integrativo 2015/2016

Continuano a persistere elementi di discriminazione rispetto al personale somministrato (alias interinale).

15/07/2016
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Milano

Il 14 luglio 2016, all’Accademica di Belle Arti di Brera Milano è stata siglata l’ipotesi di accordo per il contratto integrativo d’Istituto per l’a.a. 2015/2016.  La FLC CGIL Milano non ha firmato l’ipotesi di accordo perché continuano a persistere elementi di discriminazione rispetto al personale somministrato (alias interinale). La nostra richiesta, inserita in una dichiarazione a verbale, è di “costituzione di un fondo aggiuntivo derivato dall’accordo quadro per affidamento del servizio di somministrazione di lavoro a tempo determinato per retribuire i compensi accessori per il personale somministrato”. La FLC CGIL Milano apporrà la firma solo dopo che questa condizione sarà soddisfatta, nel rispetto delle norme di legge che prevedono la “parità di trattamento” tra personale somministrato e personale di ruolo.
Alla posizione FLC CGIL Milano ha aderito anche la delegazione di trattativa CUB.