Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Lombardia » Milano » Diritto alla carriera per i precari: importante accordo all'Università degli Studi di Milano

Diritto alla carriera per i precari: importante accordo all'Università degli Studi di Milano

Per le progressioni orizzontali si terrà conto dei periodi a tempo determinato.

21/05/2008
Decrease text sizeIncrease  text size

Nell’ambito della campagna per il riconoscimento del diritto alla carriera dei lavoratori precari è stato siglato all'Università degli Studi di Milano un accordo che prevede il riconoscimento del servizio a tempo determinato per accedere alle progressioni orizzontali. Si tratta di un primo importante risultato che pone fine ad una discriminazione inaccettabile, anche se resta aperto il problema del diritto all'accesso alle progressioni per il personale attualmente a tempo determinato.

Vai al comunicato del comitato degli iscritti FLC Cgil dell'Università degli Studi di Milano.

Roma, 21 maggio 2008

Tag: peo