Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » FLC CGIL Piemonte: ripresa delle attività didattiche: a settembre, nessuno resti indietro!

FLC CGIL Piemonte: ripresa delle attività didattiche: a settembre, nessuno resti indietro!

Continuiamo a esigere strumenti, strategie e impegni concreti e risorse.

20/08/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Piemonte 

La nostra freccia è per il bene collettivo, il lavoro, l’istruzione pubblica e di stato e il diritto allo studio. 

Il tormentone “i professori che non si vogliono vaccinare” quando siamo quasi tutti vaccinati e la polarizzazione mediatica sì vax no vax alla caccia di lettori e consensi induce a trascurare chi a scuola e all’università è al centro: studentesse e studenti e i più fragili.

Vogliamo, è un dovere collettivo, riaprire in presenza e che la salute di tutte e tutti sia protetta.
La scuola è una comunità, facciamola vivere affinché tutte e tutti si possa lavorare e apprendere in serenità e salute.
La rete reciproca di responsabilità, solidarietà e mutuo sostegno sono un pilastro irrinunciabile del messaggio educativo.

I protocolli per la sicurezza sono frutto della lotta di chi lavora e della volontà delle organizzazioni sindacali come la FLC CGIL che li contrattano e sottoscrivono.

Continuiamo a esigere strumenti, strategie e impegni concreti e risorse. Andiamo avanti con la nostra campagna vaccinale. Nessuno resti indietro!