Filo diretto sul contratto

Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » Torino » Liceo “Regina Margherita” di Torino: la lotta paga!

Liceo “Regina Margherita” di Torino: la lotta paga!

L’Ufficio Scolastico Regionale sospende la dirigente scolastica. Nei giorni scorsi era stato proclamato uno sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola torinese.

07/02/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Torino

Dopo le proteste e l’altissima adesione allo sciopero del 30 gennaio 2018 al Liceo “Regina Margherita”, indetto da FLC CGIL Torino, Cisl Scuola Torino, CubSur Torino e con la RSU, un passo avanti per tutti e per la scuola.

Da oggi e fino a metà aprile, con la sospensione della dirigente, il Liceo avrà una nuova guida con un incarico di reggenza a termine. Finalmente la ripresa di un percorso interrotto per un’intera comunità educante. Un’affermazione di democrazia e per la qualità della scuola pubblica grazie alla determinazione e alla lotta, prima di tutto, di chi vi lavora.

Un punto fermo per tutti, la rivendicazione della dignità del lavoro e della professionalità e il contrasto alla gestione autoritaria dei processi formativi, incompatibile e avversa al compito di un’istituzione educativa.