Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Home » Notizie dalle Regioni » Puglia » Bari » Docenza, ricerca e didattica universitaria tra precarietà e prospettive, se ne discute a Bari

Docenza, ricerca e didattica universitaria tra precarietà e prospettive, se ne discute a Bari

Il 20 marzo 2014 un’iniziativa della FLC CGIL provinciale.

14/03/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Riprendiamo a parlare del ruolo della docenza e della ricerca universitaria, negli atenei baresi con l'intento di fare il punto su come è cambiata la condizione degli attori principali che esercitano quella funzione nel mondo accademico. Le figure dei docenti, ricercatori, assegnisti e dottorandi, infatti, sono cambiate notevolmente in questi ultimi 4 anni, dall'introduzione della Legge 240 del 2010 (Legge Gelmini) con l'aumento fortissimo della precarietà, l'introduzione di meccanismi di abilitazione astrusi, di dubbia legittimità e che hanno finito per generare situazioni paradossali.

L'occasione per ritornare a discutere della situazione attuale e delle prospettive di quanti si occupano di ricerca e didattica nei nostri atenei è data dall'assemblea che si terrà il prossimo giovedì 20 marzo presso l'aula "Garofalo" di Giurisprudenza a Bari a partire dalle ore 9,30 con la partecipazione di Alessandro Arienzo, coordinatore nazionale del Forum della docenza universitaria della FLC CGIL e di Aurora Vimercati, ricercatrice dell'ateneo barese.

Scarica la locandina