Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Palermo » Università di Palermo. Accordo di contrattazione integrativa sulle progressioni economiche

Università di Palermo. Accordo di contrattazione integrativa sulle progressioni economiche

Nell'accordo previsti numero di posti, decorrenze e utilizzo monte risorse per le progressioni economiche orizzontali (PEO).

05/05/2006
Decrease text sizeIncrease  text size
Vai agli allegati

A seguito dell’incontro di contrattazione integrativa del 1° febbraio 2006, della nota n. 4939, del Direttore amministrativo con la quale è stata accolta la richiesta di utilizzare per le progressioni economiche orizzontali (PEO), le risorse contrattuali dello 0,2% della massa salariale destinate alla progressione economica verticale (PEV), del successivo incontro del 7 aprile tra Parte Pubblica e OO.SS., del Decreto direttoriale n. 1837 con il quale sono stati determinati il numero dei posti destinati alla PEO (per aree professionali e per categorie), il Rettore, con nota n. 23889, ha comunicato di aver avviato i procedimenti che non necessitano della sottoscrizione di ulteriori atti negoziali, che si riportano sinteticamente:

1. Progressioni Economiche Orizzontali (PEO)

  • PEO con decorrenza 1/1/2004 per un numero complessivo di posti pari a 973, pari all’83% degli aventi diritto, così distinti tra le diverse categorie: B = 222, C = 421, D = 311, EP = 21.

  • PEO con decorrenza 1/1/2006, per un numero di posti da definire.

2. Progressioni Economiche Verticali (PEV)
Avvio delle procedure di mobilità verticale per la copertura dei posti deliberati dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 29 dicembre 2004.

3. Buono pasto
Il valore del buono pasto è stato portato a 7 euro con decorrenza 1/1/2006.

4. Concorsi
Comunicazione dei concorsi già in fase di espletamento ed impegno a emanare tempestivamente i bandi relativi a tutti i posti la cui copertura è già stata autorizzata dal Consiglio di Amministrazione.

5. Personale in servizio presso l’A.O.U.P.
Impegno congiunto con il Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera per la soluzione degli aspetti economici del personale universitario in servizio presso l’A.O.U.P..

6. Accessorio e indennità mensile
Definizione dei programmi di incremento della produttività e istituzione dell’indennità accessoria mensile prevista dall’art. 41, co. 4 del CCNL 27/1/2005. Il valore pro-capite di questa indennità è stato fissato in euro 84,60 al mese per 12 mensilità.

Roma, 5 maggio 2006

Allegati