Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Notizie dalle Regioni » Toscana » Firenze » Università di Firenze: assemblea sulle vertenze per la stabilizzazione dei ricercatori a tempo determinato di tipo A e degli assegnisti di ricerca

Università di Firenze: assemblea sulle vertenze per la stabilizzazione dei ricercatori a tempo determinato di tipo A e degli assegnisti di ricerca

Un aggiornamento dopo l’assemblea di ateneo del 12 luglio scorso.

15/07/2019
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Firenze

Il 12 luglio 2019 si è svolta l’assemblea di Ateneo indetta dalla FLC CGIL di Ateneo con la partecipazione dell’Avvocato Francesco Americo dell’Ufficio Legale nazionale e Tito Russo della FLC CGIL nazionale con all’ordine del giorno le vertenze per la stabilizzazione dei ricercatori a tempo determinato di tipo A e degli assegnisti di ricerca.

Premesse giuridiche e modalità di adesione alle vertenze

La vertenza degli RTDa e degli Assegnisti prevede l’obiettivo di vincolare il legislatore a cambiare le norme che oggi impediscono un percorso certo e lineare di stabilizzazione. Al fine di dimostrare l’insufficienza e inapplicabilità delle attuali procedure, ovvero in assenza di un automatismo nell’assunzione basato sul fabbisogno reale di ricerca, diversamente dalla situazione negli Enti di Ricerca, la vertenza consta dell’invio di una diffida/istanza di stabilizzazione presso le Amministrazioni degli Atenei. Come emerso nell’Assemblea di Ateneo del 12 luglio, la controparte non è l’Ateneo ma bensì il Governo, nel quadro della rivendicazione di un piano straordinario assunzionale e di un investimento strutturale in Legge di Stabilità di 1,5 mld di euro. Questo obiettivo non andrà a modificare gli equilibri delle attuali procedure concorsuali e l’utilizzo dei punti organico di UniFi. 

Ricordiamo che la scheda di adesione dovrà essere inviata entro il 27 luglio alle ore 14.
Per saperne di più.