Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Notizie dalle Regioni » Toscana » In Toscana apertura di un confronto sul Passweb

In Toscana apertura di un confronto sul Passweb

Allo studio un modello organizzativo condiviso

17/02/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

A cura della FLC CGIL Toscana

Venerdì 14 febbraio 2020 è stato raggiunto un accordo con l’Ufficio scolastico regionale della Toscana.

FLC CGIL, Fsur Cisl, Uil Scuola, Snals, Gilda hanno avuto un confronto sull’utilizzo del sistema passweb, per il trattamento pensionistico del personale della scuola. L’adozione di questa piattaforma Inps avrebbe scaricato sulle segreterie scolastiche una procedura complessa per la quale, tante, non sono state formate, aumentando ancora di più i carichi di lavoro su strutture in carenza di organico. Per di più, i dirigenti scolastici avrebbero dovuto formulare dei giudizi interpretativi circa l’attribuzione delle contribuzioni, senza avere un mandato amministrativo chiaro e circoscritto.

Per questi motivi, esposti in queste settimane in modo esauriente dalle Organizzazioni sindacali più rappresentative, l’Usr della Toscana ha deciso di rimandare l’adozione della piattaforma passweb al prossimo anno scolastico, ad eccezione delle scuole che da molto tempo avevano iniziato una formazione specifica. Infine si aprirà un confronto su un diverso modello organizzativo per la gestione delle pratiche pensionistiche in Toscana per il prossimo anno scolastico, al fine di rendere più efficiente il processo senza appesantimenti sulle istituzioni scolastiche.