Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Home » Notizie dalle Regioni » Veneto » Le iniziative unitarie e l'avvio dell'anno scolastico in Veneto

Le iniziative unitarie e l'avvio dell'anno scolastico in Veneto

In vista dell’inizio del prossimo anno scolastico i segretari regionali comunicano quali iniziative portare avanti per contrastare l’entrata in vigore della legge 107/15.

06/08/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 5 agosto si sono riuniti a Mestre-Venezia i Segretari Generali Regionali di categoria della FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal  e Gilda Unams del Veneto, per decidere quali iniziative portare avanti per contrastare l’entrata in vigore della legge 107/15 in vista dell’inizio del prossimo anno scolastico.

Si tratterà di azioni concrete per coinvolgere attivamente le singole scuole e le organizzazioni sindacali a livello provinciale e regionale. Per questi motivi, si è ipotizzato il seguente percorso:

  1. 1 settembre: manifestazione regionale davanti all’USR - Consegna ufficiale dei motivi della protesta
  2. 1 settembre o 1 giorno di rientro in servizio: assemblee sindacali in ogni scuola da svolgersi prima dei Collegi Docenti
  3. 2 settembre: manifestazione regionale alla Mostra del Cinema di Venezia con percorso "acquatico" che parte da Fusina e raggiunge il Lido. Iniziative davanti all’ingresso della Mostra (lettura di brani, piccole scenette, distribuzione di volantini, coinvolgimento della stampa)
  4. 4 settembre o 1 giorno di lezione: manifestazioni provinciali davanti agli UST oppure iniziative territoriali 
  5. 11 settembre: manifestazioni nazionale delle RSU a Roma.

Nei prossimi giorni forniremo ulteriori dettagli organizzativi sulle iniziative.