Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Ricerca » A Firenze presentazione del libro "Ricerca precaria". Storia di precariato nella ricerca italiana

A Firenze presentazione del libro "Ricerca precaria". Storia di precariato nella ricerca italiana

Il 27 maggio 2008 presso la Camera del Lavoro.

21/05/2008
Decrease text sizeIncrease  text size

Martedì 27 maggio alle ore 16,00 presso la Camera del Lavoro di Firenze, Borgo dei Greci, 3 verrà presentato il libro "Ricerca precaria"*. Storia di precariato nella ricerca italiana di David Lognoli, ricercatore CNR. Ne discuteranno con l'autore Lapo Casetti, ricercatore Università di Firenze e Mauro Fuso, segretario generale Camera del Lavoro di Firenze.

All'iniziativa, che sarà introdotta da Alessandro Rapezzi, segretario generale FLC Cgil Firenze parteciperanno tra gli altri Alessandro Arienzo, ricercatore precario Università di Napoli, Francesco Sinopoli, FLC Cgil nazionale, Enrico Hablik, segretario Nidil Cgil e Paola Verrucchi, ricercatrice INFM.

* In tanti, economisti, giornalisti e politici, raccontano che la ricerca scientifica sia il motore indispensabile per arginare il declino dell'Italia. In tanti, gli stessi, lasciano la ricerca italiana priva di fondi, priva di personale ed in una situazione assai vicina al definitivo collasso.
RICERCA PRECARIA è la storia di un precario della ricerca italiana. Un dottore in fisica, un dottore di ricerca che porta faticosamente avanti il proprio lavoro e la propria vita.
RICERCA PRECARIA è un viaggio nella ricerca. Viaggio che mette in luce le assurdità di un sistema che pian piano si autoconsuma e sembra anticipare il declino dell'Italia. Viaggio nella ricerca che descrive i meccanismi di finanziamento, la burocrazia amministrativa, l'arretratezza di strumentazione e laboratori, le progressioni di carriera, i prodotti della ricerca stessa. Viaggio nella vita dei precari della ricerca che debbono affrontare sia tutte le difficoltà di un simile sistema sia la continua e pesante incertezza del loro futuro.

Roma, 21 maggio 2008