Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
Home » Ricerca » CNR: firmato il protocollo di sicurezza Nave G. Dallaporta

CNR: firmato il protocollo di sicurezza Nave G. Dallaporta

Le attività scientifiche svolte in mare possono essere riavviate.

26/06/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 24 giugno 2020 si è tenuto il confronto, telematico, tra le organizzazioni sindacali e l’Amministrazione, rappresentata dalla dr.ssa Annalisa Gabrielli e dal dr. Maurizio Lancia. All’incontro hanno partecipato, come consulenti dell’Amministrazione il dr. Giovanni Maga, in qualità di esperto, il dr. Trincardi, direttore del Dipartimento DTA, i direttori degli Istituti marini, Lia Santoleri, GianMarco Luna, Marco Faimali e Giuseppe Mascolo. Dopo un’ampia e approfondita discussione è stato firmato il Protocollo di Sicurezza Nave “G. Dallaporta”. L’Amministrazione ha accolto alcune proposte formulate dalla FLC CGIL volte a garantire, in sicurezza, la ripresa delle attività scientifiche svolte in mare con l’utilizzo di natanti, in particolare a bordo della nave MN “G. Dallaporta”. Significativo è stato il contributo del personale esperto, ricercatori e tecnici del CNR che partecipano alle attività di ricerca a bordo della stessa motonave o di altre imbarcazioni, presente nelle delegazioni dei sindacati.

La FLC CGIL esprime soddisfazione per la definizione del Protocollo, finalmente alcune delle campagne in mare programmate da tempo e che sono parte integrante di Programmi Nazionali di monitoraggio delle risorse biologiche finanziati dalla UE, dal MiPAAF, da Regioni possono ripartire dopo il periodo di lockdown imposto dall’emergenza sanitaria.

La FLC CGIL, considerata la specificità delle campagne in mare già programmate, ha chiesto di rivalutare il Protocollo adeguandolo, eventualmente, alle specifiche necessità delle nuove campagne.

La FLC CGIL ha chiesto, infine, di rivalutare il Protocollo di Sicurezza firmato il 7 maggio, nel corso del mese di luglio per adeguarlo alle eventuali nuove condizioni dell’emergenza sanitaria.

Al termine della riunione sono stati calendarizzati incontri successivi per discutere di importanti argomenti di interesse del personale. In particolare:

26 giugno ore 10 - Art. 15 CCNL 7.4.2006 - Valorizzazione professionale  R&T
7 luglio ore 10 - Incentivi Funzioni Tecniche, art. 13 del D.Lgs 50/16 (RUP)
7 luglio ore 15 - Benefici assistenziali - Sussidi Sanitari
8 luglio ore 15 -  Costituzione Fondo ex art. 90 CCNL 2016-18, propedeutico all’attivazione dell’art. 54
Avvio procedura applicazione art. 22 C.15 del D.Lgs 75/17 (sottoinquadrati)

Altre notizie da: