Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Ricerca » CNR: nuovo presidio il 2 maggio

CNR: nuovo presidio il 2 maggio

Prosegue la mobilitazione nel principale ente di ricerca italiano.

30/04/2019
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 2 maggio 2019 di nuovo in presidio sulla scalinata del CNR per contestare la mancanza di trasparenza e democrazia da parte del CNR che non applica la Carta Europea dei Ricercatori, non si confronta con le organizzazioni sindacali, non coinvolge il personale, non permette l'esercizio del diritto di opzione per tutto il personale.

Presidio 2 maggio al CNR

Altre notizie da: