Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Ricerca » INFN: buona partecipazione allo sciopero e iniziative in tutte le sedi dell’Ente

INFN: buona partecipazione allo sciopero e iniziative in tutte le sedi dell’Ente

Presidio a Roma e assemblee e volantinaggi negli altri centri dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

30/05/2019
Decrease text sizeIncrease  text size

Si è tenuto oggi, 30 maggio 2019, lo sciopero di un'ora dei lavoratori e delle lavoratrici dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Non sono ancora disponibili dati di adesione allo sciopero, ma dalle notizie in nostro possesso si profila un’adesione significativa. Alta anche la partecipazione alle iniziative che unitariamente sono state indette dalle organizzazioni sindacali: presidi, assemblee, volantinaggi.

Quasi un centinaio di lavoratori e lavoratrici hanno partecipato al presidio a Roma, complicato solo dalla rigidità della Questura a far raggiungere la sede della presidenza.

Tanta l’adesione anche ai laboratori del Sud, a Legnaro, a Bologna, a Genova, a Torino solo per citarne alcuni.

Molti i motivi della protesta per una situazione che si trascina da mesi.

Per questo abbiamo scelto il 30 maggio per la nostra protesta, perché è il giorno in cui si eleggerà il nuovo Presidente dell’Ente. Serve un cambio di passo deciso, serve portare a soluzione il problema del precariato, del riconoscimento professionale, dell’estensione della polizza INA.

Altrimenti oggi è solo il primo passo di una lotta che si intensificherà fino a che non arriveranno le soluzioni necessarie.

È questo il messaggio che consegniamo al nuovo Presidente dell’INFN.

Altre notizie da: