Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Ricerca » ISPESL: non cambia la musica all'ISPESL: ancora forte la distanza fra le parti!

ISPESL: non cambia la musica all'ISPESL: ancora forte la distanza fra le parti!

con la firma del protocollo d’intesa riparte la trattativa sul CCNL 2002/2005.

06/08/2007
Decrease text sizeIncrease  text size

A seguito del protocollo d’intesa siglato nei giorni scorsi fra l’ISPESL e le OO.SS. confederali, è ripreso nella giornata del 2 agosto il confronto al tavolo negoziale sulle stabilizzazioni e sul contratto integrativo. Le parti sono ancora molto distanti, per questo abbiamo richiesto di sospendere la trattaitva e di rinviare a settembre, con più calma, il confronto di merito. Peraltro l'Ene non ha fornito ad oggi i consuntivi del salario accessorio degli scorsi anni, necessario alla firma dell'evenaule nuovo accordo. Siamo disponibili ora solo alla firma stralcio dell'accordo sui benefici di cui alla Legge 338/2000. Di seguito il comunciato sull'incontro che, ricordiamo, si è tenuto a tavoli separati: CGIL e UIL da una parte e cisl dall'altra, per sua espressa richiesta.

Roma, 6 agosto 2007

Altre notizie da: