Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Anagrafe professionale personale docente. La FLC CGIL chiede la proroga delle funzioni

Anagrafe professionale personale docente. La FLC CGIL chiede la proroga delle funzioni

Il MIUR sta procedendo ad effettuare una rilevazione riguardante il personale docente. Nessun confronto preventivo con il sindacato per rendere conto delle finalità di questa operazione. Per la FLC CGIL si tratta dell'ennesima molestia burocratica per docenti e assistenti amministrativi.

02/02/2011
Decrease text sizeIncrease  text size

Alcuni giorni fa il MIUR ha diramato, senza il preventivo confronto con il sindacato, una nota con la quale chiede alle scuole di inserire al Sidi (sistema informativo) i dati relativi ai titoli di studio e titoli professionali posseduti dal personale docente e che tale inserimento va fatto entro il 25 febbraio.

Siamo già intervenuti presso il MIUR per chiedere la proroga del suddetto termine, dal momento che le segreterie in questo momento sono già sin troppo oberate di lavoro (rilevazione compenso una tantum personale ATA, iscrizioni, pensioni, trasferimenti prossimi, inserimento dati del programma annuale) per averne anche dell'altro.

Continua la nostra battaglia per liberare docenti e ATA dalle molestie burocratiche.

In particolare chiediamo al MIUR:

  • di ridurre drasticamente il numero dei monitoraggi richiesti alle scuole: i sistemi amministrativi dei vari Enti possono acquisire le informazioni sugli alunni e sul personale senza passare per le scuole, ma dialogando fra loro
  • di mettere a disposizione delle scuole gli esiti dei monitoraggi.

Da tempo avanziamo idee e proposte di lavoro dedicate al funzionamento generale delle istituzioni scolastiche, ma è chiaro che manca la volontà politica di migliorare la qualità dei servizi.

Tag: miur, sidi