Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Home » Scuola » Anche per i dirigenti scolastici si rinvia al 20 dicembre

Anche per i dirigenti scolastici si rinvia al 20 dicembre

Il giorno 19-12-2002 si è svolto il previsto incontro fra il Ministro Moratti e le Organizzazioni Sindacali CGIL CISL UIL Scuola e SNALS sulle questioni contrattuali dell’Area della Dirigenza Scolastica e del Comparto Scuola.

19/12/2002
Decrease text sizeIncrease  text size

Il giorno 19-12-2002 si è svolto il previsto incontro fra il Ministro Moratti e le Organizzazioni Sindacali CGIL CISL UIL Scuola e SNALS sulle questioni contrattuali dell’Area della Dirigenza Scolastica e del Comparto Scuola.

Per quanto riguarda specificamente le questioni dell’Area Dirigenziale Scolastica la CGIL Scuola ha posto all’attenzione dell’interlocutore la mancata emanazione dell’Atto di Indirizzo – con Contratto scaduto il 31 dicembre 2001 – e la mancanza, ad oggi, di apposite risorse per il rinnovo contrattuale 2002-2005 da stanziare in Finanziaria 2003, finalizzate all’equiparazione retributiva alle altre Dirigenze di Stato.

In particolare la CGIL Scuola ha ricordato che l’attuale maggioranza al Governo, nel corso della campagna elettorale nell’aprile del 2001, si impegnò pubblicamente a realizzare l’equiparazione retributiva della Dirigenza Scolastica alle altre Dirigenze di Stato, addirittura nell’ambito dei primi 100 giorni di Governo e in assestamento di bilancio.

Inoltre il Governo, in veste di Comitato di settore, il 9 gennaio di quest’anno, onde facilitare la chiusura del primo Contratto di ingresso già scaduto il 31 dicembre 2001, inviò un Atto di indirizzo in cui si impegnava ad armonizzare le retribuzioni dei Dirigenti Scolastici a quelle dei rimanenti Dirigenti di Stato. Le adeguate risorse in Finanziaria costituiscono un atto dovuto nei confronti dei Dirigenti Scolastici.
La riunione è stata aggiornata alla mattinata del 20 12 2002 alle 10, quando riprenderà il confronto con il Ministro e a cui seguirà la seduta di conciliazione relativamente allo stato di agitazione dell’Area Dirigenziale Scolastica proclamata da CGIL CISL UIL Scuola e SNALS

Roma, 19 dicembre 2002