Come presentare domanda graduatorie terza fascia ATA 2021

Home » Scuola » Approvata la piattaforma contrattuale definitiva. Ribadito lo sciopero generale del 4 giugno. Lanciato un appello al presidente del Consiglio dei Ministri

Approvata la piattaforma contrattuale definitiva. Ribadito lo sciopero generale del 4 giugno. Lanciato un appello al presidente del Consiglio dei Ministri

Comunicato Stampa unitario di FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola

25/05/2007
Decrease text sizeIncrease  text size

Nella giornata di oggi, i Direttivi Nazionali dei sindacati FLC Cgil, CISL Scuola e UIL Scuola, al termine di oltre 2.000 assemblee di consultazione, hanno approvato il testo della piattaforma contrattuale, che oggi stesso verrà inviata all'Aran, con le integrazioni e modifiche emerse dal confronto con i lavoratori della scuola.

Contemporaneamente, i Direttivi Nazionali Unitari hanno ribadito con forza la richiesta che l'intesa raggiunta il 6 aprile con il governo venga compiutamente onorata in tutti i suoi aspetti.

Lo sciopero generale del giorno 4 giugno, con le tante manifestazioni regionali già organizzate per quella data, rappresenterà la risposta del mondo della scuola ad uno stato di cose inaccettabile.

I Direttivi Nazionali FLC Cgil, CISL Scuola e UIL Scuola rivolgono un appello al Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi affinché assuma un atto di responsabilità, ponendo fine al festival delle dichiarazioni e ai continui rinvii, per dare invece certezza ad oltre un milione di lavoratrici e lavoratori circa il rinnovo del loro contratto di lavoro scaduto ormai da ben 17 mesi.

Roma, 25 maggio 2007

Galleria immagini