Sottoscrizione Aiuta chi ci aiuta

Home » Scuola » Aree a rischio e processi immigratori: sottoscritta la pre-intesa per la ripartizione delle risorse per l'anno scolastico 2009-2010

Aree a rischio e processi immigratori: sottoscritta la pre-intesa per la ripartizione delle risorse per l'anno scolastico 2009-2010

Ipotesi di Contratto collettivo nazionale integrativo del 16 marzo 2010. Ora è possibile avviare rapidamente le contrattazioni regionali.

16/03/2010
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 16 marzo, è stata sottoscritta al MIUR una pre-intesa sul nuovo Ccni per il 2009-2010, sui criteri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e per iniziative contro la dispersione scolastica secondo quanto previsto all'art. 4 comma 2 lett. D del Ccnl 29 novembre 2007. Il confronto, avviato solo la scorsa settimana con colpevole ritardo da parte del Miur, si è concluso rapidamente per dare un quadro di riferimento certo per la successiva contrattazione regionale sulla stessa materia e quindi una certezza sulle risorse alle scuole che hanno presentato progetti specifici. Proprio per questa esigenza di fare in fretta, tutte la parti hanno convenuto di non modificare i criteri adottati lo scorso anno.

La posizione espressa dalla FLC CGIL

Abbiamo sottolineato ancora una volta un ritardo inaccettabile nel pervenire a questo contratto, ritardo che di fatto ha impedito qualsiasi discussione rispetto ad una eventuale revisione dei parametri di attribuzione dello scorso anno. Inoltre, abbiamo ricordato il taglio di risorse su questo istituto effettuato lo scorso anno, e pari a 3,5 milioni di euro, da parte dell'attuale Governo e da parte del Ministro, finanziamenti che non sono stati più ripristinati nonostante le tante dichiarazioni di attenzione sul versante delle esigenze delle scuole sul tema dell'integrazione a fronte del crescente fenomeno dell'immigrazione.

Abbiamo preso atto del monitoraggio effettuato dall'amministrazione, monitoraggio avviato da tempo, d'intesa con i sindacati, per avere dati utili anche al fine di una revisione dell'intero istituto nel prossimo rinnovo del Ccnl. Ora occorre sollecitare l'avvio rapido di tutte le specifiche contrattazioni regionali ai sensi dell'art. 9 c. 2 del Ccnl/07 per l'individuazione delle scuole destinatarie delle risorse e degli importi assegnati a ciascuna, affinché il MIUR possa accreditarli direttamente e nel più breve tempo possibile, non appena sottoscritto definitivamente il Ccni. Infine, le parti, su proposta della FLC Cgil insieme agli altri sindacati, hanno convenuto di voler sottoscrivere, al momento della successiva firma definitiva sul presente contratto, una intesa per impegnare le parti ad avviare tempestivamente il confronto per pervenire, entro il mese di settembre, ad un nuovo Ccni per l'a.s. 2010-2011, qualora alla data del 1 settembre 2010 non sia ancora stato sottoscritto il nuovo CCNL scaduto al 31 dicembre 2009. Nell'intesa che si andrà a sottoscrivere a breve, l'amministrazione si impegna anche a reperire ulteriori risorse, rispetto a quelle contrattuali disponibili, da destinare alle stesse finalità.

Roma, 16 marzo 2010