Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Personale ATA » Graduatorie di istituto ATA: validi i Modelli D3 inseriti e non inoltrati

Graduatorie di istituto ATA: validi i Modelli D3 inseriti e non inoltrati

Il MIUR acquisisce i Mod D3 compilati e risultanti a sistema che, a causa dei malfunzionamenti di SIDI, non risultavano inoltrati.

28/11/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Ministero, con comunicazione Intranet del 27 novembre 2014, nel dare indicazioni circa gli adempimenti successivi alla presa in carico dei modelli D3, informa tra l'altro le scuole, di acquisire tutte le sedi, nello specifico caso in cui l’aspirante ricade nell’elenco di coloro la cui domanda è rimasta nello stato “inserita non inoltrata”.

In tal modo, il MIUR acquisirebbe il modello D3 già compilato tramite istanze online e risultante a sistema, che non era stato possibile inoltrare nei tempi previsti (15 novembre) a causa dei malfunzionamenti del sistema informatico SIDI.

Avevamo già denunciato come, conseguentemente alle ricorrenti disfunzioni, molti aspiranti non avevano potuto completare le operazioni di scelta delle scuole per motivi tecnici oggettivi, vedendosi in tal caso attribuita la sola scuola destinataria della domanda e risultando, da questo notevolmente penalizzati.

Il MIUR rende, inoltre, noto che sono state effettuate le verifiche per consentire alle scuole la quadratura dei dati domande-sedi e che, prima di prenotare le graduatorie provvisorie, l’USP dovrà accertarsi che tutte le scuole abbiano effettuato le operazioni propedeutiche, fino alla convalida delle domande e degli allegati D3 acquisiti, per poter dare, quindi, il via libera alla pubblicazione delle graduatorie provvisorie, le quali potranno essere pubblicate il 5 dicembre.

Il Gestore del Sistema Informativo avvisa, infine, le scuole dell'invio di un file di verifica dei dati relativi all'inserimento del numero complessivo di domande pervenute.