Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Personale ATA » Personale ATA: autorizzata la proroga dei contratti di supplenza fino al 31 agosto

Personale ATA: autorizzata la proroga dei contratti di supplenza fino al 31 agosto

Ora si proceda senza indugio con le immissioni in ruolo per il 2015/2016 e 2016/2017. La FLC CGIL continuerà a battersi affinché tutti i posti liberi sul turn over siano dati a ruolo.

31/05/2016
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Ministero con la nota 15307 del 31 maggio 2016 ha dato indicazione ai propri Uffici Scolastici Regionali per procedere con le proroghe fino al 31 agosto dei contratti di supplenza del personale ATA conferiti su posti in organico di diritto, dal momento che il Dipartimento della Funzione Pubblica ha comunicato che non vi sono elementi ostativi connessi con le procedure di mobilità intercompartimentale.

La nota MIUR precisa, inoltre, che per quanto riguarda le supplenze sui posti non vacanti, ma disponibili, i contratti potranno essere prorogati a norma del Regolamento delle supplenze DM 430/2000, confermando le stesse modalità dei precedenti anni scolastici.

Inoltre, la nota ministeriale invita gli Uffici scolastici regionali a fornire le necessarie indicazioni ai dirigenti scolastici per prorogare i contratti. Riteniamo che tutto ciò si riferisca essenzialmente al fatto che solo gli uffici territoriali conoscono quali erano i posti originariamente previsti al 31 agosto e al 30 giugno in ciascuna scuola. Pertanto, in caso di più supplenti tutti fino al 30 giugno nella stessa scuola, le proroghe in automatico sui posti al 31 agosto dovranno avvenire nel rispetto del tipo di graduatoria dalla quale sono stati assunti i supplenti e della posizione occupata nella stessa.

Leggi le nostre FAQ

Per la FLC CGIL finalmente siamo arrivati a raggiungere il risultato atteso della trasformazione dei contratti. Ora è tempo di fare i conti anche con le immissioni in ruolo sul turn over e noi ribadiremo che i posti liberi per i ruoli sono circa 10.000 e che andranno tutti ricoperti.