Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Personale ATA » Posizioni economiche ATA: i sindacati scuola chiedono unitariamente di non procedere al recupero

Posizioni economiche ATA: i sindacati scuola chiedono unitariamente di non procedere al recupero

Nessuna soluzione prospettata durante l’incontro con il Ministro. La FLC CGIL e gli altri sindacati scuola dicono no al recupero delle somme già percepite. Rimangono in piedi tutti i motivi della nostra mobilitazione.

28/01/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Pubblichiamo la richiesta unitaria inviata alla Ministra Carrozza con la quale le organizzazioni sindacali chiedono unitariamente di non procedere al recupero delle somme già corrisposte al personale che ha svolto incarichi aggiuntivi a beneficio del funzionamento della scuola. Pertanto tali posizioni debbono essere mantenute anche per il futuro se non si vogliono creare disordine e disservizi nelle scuole.

Si tratta di un punto cruciale alla base degli oggetti più generali dell'iniziativa di mobilitazione indetta dalla FLC CGIL che è rimasta aperta dopo l’incontro del 28 gennaio con la Ministra Carrozza.

_____________________

Roma, 28 gennaio 2014

Dott. Giuseppe Fiorentino
Capo di Gabinetto del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca
e, p.c. dott. Luciano Chiappetta
Capo Dipartimento Istruzione del MIUR

Oggetto: recupero compensi per posizioni economiche personale ATA

Si fa seguito all’incontro svoltosi nella giornata di oggi, nel quale è stata fra l’altro affrontata con l’on.le Ministro anche la questione delle posizioni economiche del personale ATA, per ribadire in modo fermo la richiesta di non dare avvio, nelle more dei chiarimenti in corso tra Ministro dell’Istruzione e Ministro dell’Economia, all’annunciato recupero delle somme corrisposte nel biennio 2011/12 e 2012/13 al personale interessato. Ciò costituirebbe motivo di inevitabile risposta sul piano sindacale oltre che di immediato contenzioso in sede legale.

FLC CGIL
D. Pantaleo
CISL Scuola
F. Scrima
UIL Scuola
M. Di Menna
SNALS Confsal
M. P. Nigi
GILDA Fgu
R. Di Meglio