Home » Scuola » Circolare ministeriale sulle supplenze 2017/18: le disposizioni su accantonamenti e supplenze nei Licei Musicali

Circolare ministeriale sulle supplenze 2017/18: le disposizioni su accantonamenti e supplenze nei Licei Musicali

Novità rispetto agli scorsi anni. Proponiamo un modello di istanza di accantonamento.

31/08/2017
Decrease text sizeIncrease  text size

Nella nota 37381 del 29 agosto 2017 vengono impartite le istruzioni operative concernenti gli accantonamenti dei posti per i precari e conferimento delle supplenze sulle materie di indirizzo dei Licei Musicali.

ACCANTONAMENTI

  1. Norme di riferimento

L’art. 6bis comma 5 dell’ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni del 21 giugno 2017 prevede l’accantonamento di un numero di ore sufficienti a garantire la conferma per continuità didattica nella medesima scuola dei docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento e nelle graduatorie di istituto che abbiano prestato servizio nell’anno scolastico 2016/17.

  1. Destinatari

I docenti in servizio a tempo determinato nell’a.s. 2016/17 con supplenza annuale o supplenza fino al termine delle attività didattiche, per gli insegnamenti specifici dei licei musicali

  1. Requisiti
  • Aver presentato il modello B nel Liceo in cui hanno prestato servizio l’anno scolastico 2016/17
  • Essere in possesso del titolo di studio di accesso alle varie discipline di indirizzo
  1. Applicazione dell’accantonamento

Il diritto all’accantonamento, opera

  • sulla quota oraria attribuita nell’a.s. 2016/17
  • esclusivamente nel Liceo musicale ove tale servizio è stato prestato
  1. Presentazione dell’istanza

Coloro che sono in possesso di tutti i requisiti sopra descritti devono presentare, entro il termine stabilito, secondo le esigenze del territorio, da ciascun USR, apposita istanza.

Alleghiamo un modello di domanda di accantonamento da adattare alle varie esigenze

  1. Accantonamenti e ordine delle operazioni di utilizzazione

Ai sensi dell’art. 6bis comma 5 dell’ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni del 21 giugno 2017 e punto 3 dell’ordine delle operazioni, l’accantonamento opera:

  • dopo la conferma, a domanda, intesa ad occupare le cattedre e gli spezzoni orario disponibili, dei docenti con contratto a tempo indeterminato titolari delle classi di concorso A-29, A-30 e A-56. Tale conferma con priorità opera solo per i docenti
    • in servizio per l’a.s.  2016/2017
    • solo per il/i Liceo/i Musicale/i nel/i quale hanno prestato servizio nell’a.s. 2016/17
    • solo sulle discipline di insegnamento nelle quali è stato prestato servizio
  • prima delle ulteriori utilizzazioni dei docenti titolari delle classi di concorso A-29, A-30 e A-56 che abbiano insegnato per almeno un anno scolastico nei licei musicali ordinamentali di cui al D.P.R. 89/10 o nelle sperimentazioni di ordinamento dei licei musicali.

SUPPLENZE

  1. Individuazione dei docenti dalle graduatorie di istituto

Terminate le operazioni di utilizzazione + accantonamenti, nel caso residuino ulteriori disponibilità, l’individuazione dei supplenti avverrà mediante lo scorrimento delle graduatorie di istituto, compilate ai sensi del D.M. 374/2017, per ciascuna nuova classe di concorso istituita con D.P.R. 19/2016.

B. Individuazione dei docenti in caso di esaurimento delle graduatorie di istituto

a) Province con più licei musicali: le istituzioni scolastiche utilizzeranno le graduatorie degli eventuali altri Licei musicali e/o coreutici della provincia (art. 7 comma 9 del DM 131/07). In caso di ulteriore esaurimento si utilizzano le graduatorie dei Licei musicali e/o coreutici delle province viciniori secondo la tabella di prossimità fra province italiane: http://www.istruzione.it/mobilita_personale_scuola/tabelle_vicinanza_province.shtml.

b) Province con un solo Liceo musicale: le istituzioni scolastiche utilizzeranno le graduatorie dei Licei musicali e/o coreutici delle province viciniori secondo la tabella di prossimità fra province italiane: http://www.istruzione.it/mobilita_personale_scuola/tabelle_vicinanza_province.shtml.

LICEO COREUTICO

Per il Liceo coreutico non sono previsti accantonamenti, ma si attribuiscono direttamente le supplenze mediante lo scorrimento delle graduatorie di istituto, compilate ai sensi del D.M. 374/2017, per ciascuna nuova classe di concorso istituita con D.P.R. 19/2016.