Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Corsi: 2^ rilevazione

Corsi: 2^ rilevazione

Tra la fine di ottobre e la prima metà di novembre abbiamo svolto una rilevazione tra i dirigenti scolastici che stanno frequentando i corsi per il passaggio alla dirigenza, con l’obiettivo di assumere informazioni utili sull’andamento degli stessi.

25/11/1999
Decrease text sizeIncrease  text size

Tra la fine di ottobre e la prima metà di novembre abbiamo svolto una rilevazione tra i dirigenti scolastici che stanno frequentando i corsi per il passaggio alla dirigenza, con l’obiettivo di assumere informazioni utili sull’andamento degli stessi.
La scheda di rilevazione fatta pervenire ai membri della Consulta Dirigenti Scolastici della CGIL, con l’invito di distribuirla tra i colleghi corsisti, richiedeva, oltre al numero del corso, all’agenzia formativa e alla città sede:

- la valutazione del lavoro d’aula
- la valutazione dei lavori di gruppo
- la valutazione surelatori e tutor
- la qualità del materiale fornito
- rilevazione del gradimento.

Abbiamo ricevuto, fino alla data odierna, 47 schede.
Dalle valutazioni analitiche siamo pervenuti ad una valutazione sintetica.
Ovviamente la rilevazione non ha alcuna pretesa di scientificità; intende solo registrare alcuni parziali orientamenti sull’indice di gradimento di dirigenti scolastici che sono iscritti alla nostra organizzazione o che ad esse fanno riferimento.

Questi i dati e alcune annotazioni:

  • N. moduli restituiti: 47

  • Sedi indicate: TA(5), MI(3), TO(7), AL(12), FI(1), PRATO(1), RM(2), VA(1), MO(1), GE(4), BA(7), FG(4).

  • ATI: IRI, ELEA, MAFRAU, CATTOLICA, CLASS-ISMO, SPEGEA, ISVOR, TAGLIACARNE, BOCCONI-CARED

  • Risultati

- valutazione complessiva tra il buono e l’ottimo 3
- valutazione complessiva tra il discreto e il buono 11
- valutazione complessiva tra il sufficiente e il discreto 13
- valutazione complessiva insufficiente 20

  • Rilievi:

- due casi di agenzie valutate in modo diametralmente opposto dai corsisti (ELEA di AL, valutata insufficiente da un corsista e buono da un altro dello stesso corso; ELEA di TO, valutata mediocre da un corsista, insufficiente da un secondo, discreto da un terzo);
- nelle province meridionali da cui sono arrivate schede prevalgono in misura consistente valutazioni negative
- delle agenzie solo due hanno valutazioni sempre negative; quelle valutate tra il buono e l’ottimo sono: IRI (TA), ISVOR (TO), Cattolica - Sacro Cuore - (VA).