Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Decreto precari scuola, le regioni bocciano il Governo

Decreto precari scuola, le regioni bocciano il Governo

Parere negativo sulla legge che introduce i "contratti di disponibiltà" in attesa di approvazione in Senato.

06/11/2009
Decrease text sizeIncrease  text size

La Conferenza Stato-Regioni nel corso della riunione convocata il 5 novembre a Roma ha espresso a maggioranza parere negativo sul decreto emanato dal governo sui precari della scuola.

La bocciatura, da parte delle Regioni, arriva dopo la riunione convocata il giorno prima dove Domenico Pantaleo aveva illustrato le motivazioni che hanno indotto la FLC Cgil a dare una valutazione fortemente critica sul provvedimento in attesa di approvazione in Senato.

Roma, 6 novembre 2009