Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Dirigenti scolastici » Contratto area dirigenziale istruzione e ricerca: la mancata certificazione del FUN 2017/2018 ostacola la conclusione della trattativa

Contratto area dirigenziale istruzione e ricerca: la mancata certificazione del FUN 2017/2018 ostacola la conclusione della trattativa

Tutte le organizzazioni sindacali denunciano la situazione di stallo e sollecitano il superamento degli ostacoli che si frappongono alla chiusura della trattativa.

28/11/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

Si è svolto oggi 28 novembre 2018 il previsto incontro di trattativa per il rinnovo del CCNL dell’area dirigenziale istruzione e ricerca durante il quale l’ARAN ha consegnato una nuova bozza di testo sulle responsabilità disciplinari.

Il testo accoglie in parte alcune delle nostre richieste di modifica, eliminando per le sospensioni dal servizio previste dal contratto l’automatismo del licenziamento in caso di singola recidiva nel biennio, ma lascia inalterata tale sanzione per le recidive alle sospensioni dal servizio previste dal D.lvo 165/2001, nei casi di responsabilità dovuta a decadenza dell’azione disciplinare, rifiuto di collaborazione con l’amministrazione in procedimento disciplinare a carico di terzi e condanna dell’amministrazione causata da violazione di obblighi concernenti l’attività lavorativa.

Relativamente alla sezione di testo sul trattamento economico, presentata nell’incontro del 15 novembre scorso senza la quantificazione delle singole voci previste, è stata resa nota dall’ARAN l’impossibilità di procedere ad una sua definizione a causa della mancata comunicazione da parte del MIUR degli importi relativi al FUN 2017/2018.

Abbiamo evidenziato che il perdurare di tale incertezza non è più accettabile e che occorre favorire una rapida conclusione della trattativa attraverso la definitiva acquisizione di tutte le informazioni necessarie entro il 13 dicembre, data fissata per la prosecuzione degli incontri.

Al termine della riunione abbiamo perciò condiviso con le altre OO.SS. presenti al tavolo per l’ex ’Area V il seguente comunicato:

“Al termine dell’incontro del 28/11/2018 per il rinnovo del CCNL dell’area dirigenziale istruzione e ricerca la parte sindacale esprime unanimemente il più profondo disappunto per la mancata certificazione delle risorse relative al FUN 2017/2018, uno dei presupposti indispensabili per la chiusura positiva della trattativa.

Chiede pertanto che tale incertezza sia rimossa entro la data della prossima riunione fissata per il 13 dicembre.”