Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Docenti » Prove preselettive V ciclo del TFA: la FLC scrive al ministro Manfredi per chiederne il rinvio

Prove preselettive V ciclo del TFA: la FLC scrive al ministro Manfredi per chiederne il rinvio

Le prove devono essere fatte in condizioni di sicurezza, tutelando la salute delle persone coinvolte.

27/04/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Decreto Ministeriale 176 dell’11 marzo 2020 emanato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, relativo all’avvio del V ciclo del TFA per le attività di sostegno, ha previsto la proroga al 18 e 19 maggio dei test di accesso.

Tuttavia, le attuali condizioni sanitarie e il protrarsi della situazione di emergenza ci preoccupano in relazione alla possibilità concreta per gli atenei di poter garantire l'espletamento delle prove in condizioni di sicurezza.

Per questo abbiamo chiesto al ministro Manfredi un ulteriore rinvio delle prove preselettive, in maniera da tutelare la salute delle persone coinvolte.

_____________________

Roma, 27 aprile 2020

Al Prof. Gaetano Manfredi
Ministro Università e Ricerca

Oggetto: Richiesta di proroga delle date delle prove preselettive del TFA V ciclo.

Il Decreto Ministeriale 176 dell’11 marzo 2020 emanato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, relativo all’avvio del V ciclo del TFA per le attività di sostegno, ha previsto la proroga al 18 e 19 maggio dei test di accesso.

Tuttavia, le attuali condizioni sanitarie e il protrarsi della situazione di emergenza ci preoccupano in relazione alla possibilità concreta per gli atenei di poter garantire l'espletamento delle prove in condizioni di sicurezza.

Pertanto chiediamo un ulteriore rinvio delle prove preselettive, in maniera da tutelare la salute delle persone coinvolte.

Certi di un riscontro, inviamo distinti saluti.

Il Segretario generale FLC CGIL
Francesco Sinopoli