Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Finalmente si possono pagare le attività svolte con i fondi per le aree a rischio e a forte processo immigratorio 2012/2013

Finalmente si possono pagare le attività svolte con i fondi per le aree a rischio e a forte processo immigratorio 2012/2013

Riattivate progressivamente le funzionalità del SIDI. Disponibili sul SICOGE i fondi art. 9 2012/2013

18/06/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Nelle scorse settimane avevamo dato notizia dell’imminente disponibilità su cedolino unico dei fondi per pagare il personale docente e ATA impegnato nei progetti per le aeree a rischio e a forte processo immigratorio relativi all’anno scolastico 2012-2013.

Apprendiamo che il MIUR, senza averne dato comunicazione alle scuole, ha accreditato sul capitolo SICOGE  2156/05 i finanziamenti per le aree a rischio.

Gli importi che le scuole leggono a SICOGE sono calcolati al  lordo dipendente e non corrispondono a quelli comunicati dagli USR al lordo stato.

È dal giugno dello scorso anno che chiediamo al MIUR di sciogliere l’ambiguità dei fondi lordo stato/lordo dipendente attraverso una nota di chiarimento alle scuole ma evidentemente manca tra i diversi uffici il coordinamento necessario a prevenire l’inevitabile confusione che l’attribuzione di importi diversi da quelli comunicati genera nelle scuole.

Finalmente le scuole possono procedere al pagamento dei lavoratori che  nello scorso anno scolastico hanno svolto le attività dei progetti finanziati. Siamo impegnati a impedire che quest’anno si ripeta la violazione del diritto dei lavoratori a essere pagati tempestivamente a conclusione del loro lavoro e continuiamo a sollecitare il MIUR affinché  carichi  sui POS delle scuole le economie a.s. 2012/2013 e i 4/12 sett/dic 2013 dei fondi MOF entro questa settimana, per consentirne la liquidazione almeno con il cedolino di luglio.