Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Finanziamenti alle scuole: CCNI sul MOF e sulle Aree a rischio 2016/17. Lunedì 27 giugno la firma definitiva

Finanziamenti alle scuole: CCNI sul MOF e sulle Aree a rischio 2016/17. Lunedì 27 giugno la firma definitiva

Nell’incontro di oggi 24 giugno 2016 sono stati definiti gli ultimi dettagli relativi ai parametri per l’assegnazione delle risorse.

24/06/2016
Decrease text sizeIncrease  text size

Oggi 24 giugno alle ore 10.00, è proseguito al MIUR il confronto fra le parti per la sottoscrizione del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo (CCNI) della Scuola sulla individuazione dei criteri per la ripartizione, per l’anno scolastico 2016-2017, delle risorse finanziarie destinate al MOF (Miglioramento dell’Offerta Formativa) e ai progetti relativi alle Aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica.

Le risorse del MOF, ricordiamo, riguardano il FIS (Fondo dell’Istituzione scolastica), le Funzioni strumentali, gli Incarichi specifici, le ore eccedenti in sostituzione dei colleghi assenti, le attività complementari di Educazione fisica.

La novità di quest’anno è l’inclusione nel CCNI anche della tematica delle Aree a rischio.

L’accelerazione data alla trattativa e l’inclusione della tematica delle Aree a rischio – questa è stata la posizione della FLC CGIL -  consentirà alle scuole di poter programmare per tempo da settembre tutte le attività dell’anno scolastico.

Con Contratto a parte si regolerà la ripartizione delle risorse del personale comandato, in quanto siamo in attesa della certificazione da parte degli organi di controllo di quello precedente.

Nella giornata di lunedì 27 giugno si conta di chiudere definitivamente il confronto e di firmare il Contratto.