Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Garantire il regolare pagamento dei supplenti

Garantire il regolare pagamento dei supplenti

Garantire il regolare pagamento dei supplenti : lettera di Enico Panini

24/07/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

Dott. Siro FAZOLO
Dirigente dellaDirezione Generale del Personale e
degli AA.GG. ed Amministrativi
Ministero della Pubblica Istruzione
Viale Trastevere, 76a
00153 Roma

Prot. n. 24/3 Roma, 24 luglio 2000

Egregio dottor Fazolo,

la bozza della circolare ministeriale, da Lei consegnataci alcuni giorni fa, sulle "Disposizioni per la liquidazione delle competenze al personale assunto con contratto a tempo indeterminato e determinato nell’ a.s. 2000/2001", a parere della scrivente O.S, non tratta in maniera esaustiva tutte le ipotesi di contratto che normalmente si attivano nella scuola nel caso di assunzione del personale.

Difatti, il punto quattro della circolare in oggetto, pur facendo riferimento ai supplenti saltuari nominati dai dirigenti scolastici, non dà disposizioni utili a garantire il regolare pagamento dei loro stipendi.

Questo aspetto ha assunto nel corrente anno scolastico una particolare gravità e, fra gli altri casi sui quali siamo intervenuti, segnaliamo nuovamente quello della provincia di Perugia, dove circa 200 supplenti a tutt’oggi non hanno ancora percepito lo stipendio.

Tutto ciò non è coerente con quanto sottoscritto nella recente intesa del 5 giugno, laddove il Ministro si impegna: "a garantire, comunque, il regolare e tempestivo pagamento del personale supplente assunto temporaneamente dai Capi d’Istituto".

A nostro parere, è indispensabile perciò l’integrazione del testo in tal senso, prima della sua stesura definitiva .

A disposizione per ulteriori chiarimenti, La saluto cordialmente.

Prof. Enrico Panini